Black Friday 2020 difficile per il Bitcoin e per le altre criptovalute

Bitcoin 2021 subito al fulmicotone, i 30.000 dollari ad un passo

Settimana del Black Friday 2020 tutt’altro che esaltante per il Bitcoin (BTC) e per le altre criptovalute. In data odierna, giovedì 26 novembre del 2020, le quotazioni dell’oro digitale sono infatti in forte ribasso dopo il massimo annuale in area 19.500 dollari di ieri che, tra l’altro, è vicino al top di sempre in area $ 20.000.

Massicce prese di beneficio sull’oro digitale dopo il massimo annuale della vigilia

Nel dettaglio, al momento il Bitcoin sta lasciando sul parterre l’8,87% a 17.068 dollari dopo aver fatto registrare nelle ultime 24 ore un’ampia volatilità, ovverosia un minimo a 16.441 dollari ed un massimo a 18.903 dollari in accordo con le quotazioni in tempo reale fornite dal sito worldcoinindex.com.

Pure Ethereum (ETH) in discesa libera, Ripple (XRP) crolla a piombo dopo la folle corsa

Male oggi, tra le altre criptomonete più capitalizzate, pure Ethereum (ETH), la seconda moneta virtuale dopo BTC, con un -9,98% a $ 512,90, ed ancor di più Ripple (XRP) che registra attualmente un crollo del 17,37% a 0,521 dollari dopo il rally dei giorni scorsi.

In forte calo oggi pure le criptomonete a bassa capitalizzazione, da Gas ad Ontology

Forti cali si registrano pure per le criptomonete meno capitalizzate a partire da Ontology (ONT), -19,90% a 0,559 dollari, e passando per Gas (GAS), -24,63% a $ 1,53, e Status (SNT), -18,73% a $ 0,036.

Relevant news