Criptovalute: Ethereum innesta il turbo, ora vale più di $ 800

Capitalizzazione criptovalute a 2 trilioni di dollari con Ethereum e Bitcoin

Il 2021 sul mercato delle criptovalute è iniziato così come era finito il 2020, ovverosia in rally. Con il Bitcoin (BTC), ora sopra i 33.000 dollari, che sta facendo registrare un record storico dietro l’altro. Ma si registrano acquisti a go-go pure sulle altre criptomonete più capitalizzate. A partire da Ethereum (ETH) che, in data odierna, ha fatto registrare nelle ultime 24 ore un minimo a $ 772,16 ed un massimo a $ 829,63 in accordo con i dati in tempo reale forniti dal sito worldcoinindex.com.

Capitalizzazione di mercato Ethereum (ETH) all’attacco dei $ 100 miliardi

Grazie al rally odierno la capitalizzazione di Ether è balzata a $ 94 miliardi rispetto ai $ 630 miliardi di capitalizzazione del Bitcoin (BTC) che, con una quotazione corrente di $ 33.903, si conferma come criptovaluta dominante tra le monete virtuali. La capitalizzazione complessiva di mercato di BTC si attesta infatti al momento a $ 854 miliardi. Il che significa che il tasso di dominanza dell’oro digitale è attualmente pari ad oltre il 73%.

Sugli scudi oggi pure Litecoin (LTC), male Ripple (XRP)

Tra le altre criptovalute principali, bene oggi pure Litecoin (LTC), +7,03% a $ 147,21, mentre Ripple (XRP) è in controtendenza con un -2,20% a $ 0,216. In virtù di questo andamento, la capitalizzazione di mercato di Litecoin (LTC) è in linea con quella di Ripple (XRP). Il che significa che, se questo trend sarà confermato nei prossimi giorni, LTC si candida a diventare, dopo BTC ed ETH, la terza criptomoneta al mondo più importante in termini di capitalizzazione. Tra le criptomonete minori, infine, oggi spicca il rally di Verge (XVG) con un +22.73% a $ 0,009.

Relevant news