Scambiare e usare le criptovalute, PayPal mette il turbo al Bitcoin

Scambiare e usare criptovalute, PayPal mette il turbo al Bitcoin

Con una quotazione intorno ai 13.000 dollari, attualmente il Bitcoin (BTC) sul mercato delle criptovalute viene scambiato sui massimi dell’anno. E questo dopo la svolta da parte di PayPal che, riporta il Corriere.it, ha detto di sì allo scambio ed all’uso delle monete virtuali sulla propria piattaforma di pagamenti digitali. Si potranno scambiare e usare, infatti, criptovalute come il Bitcoin (BTC), ma anche Litecoin (LTC), Bitcoin Cash (BCH) ed Ethereum (ETH) tra le altre. A regime PayPal punta ad aprire all’utilizzo delle criptovalute per pagare l’acquisto di beni e servizi in tutto il mondo al pari delle valute fiat.

La scelta di PayPal potrebbe essere decisiva per il salto di qualità delle monete virtuali decentralizzate

Paypal dovrebbe introdurre le criptovalute nella propria piattaforma in maniera graduale partendo dagli Stati Uniti per poi aprire pure ad altri mercati del mondo nel corso del prossimo anno. Con l’operazione di conversione, da criptomoneta a valuta fiat, e viceversa, che sarà senza l’applicazione da parte di PayPal di commissioni aggiuntive. Considerando la diffusione su scala globale del servizio PayPal, la scelta della società omonima di sposare le monete virtuali potrebbe rappresentare quel salto di qualità, per le criptomonete, atteso da molto tempo.

Prezzi delle criptovalute: il Bitcoin vola sopra i $ 13.000 ed Ethereum oltre i 400 dollari

Con una quotazione attuale di 13.000 circa, contro il biglietto verde, la capitalizzazione di mercato del Bitcoin (BTC) è schizzata sopra la soglia dei $ 240 miliardi. Mentre la capitalizzazione complessiva di mercato, per le monete virtuali, sfiora i 370 miliardi di dollari. La salita del Bitcoin (BTC) ha infatti alimentato gli acquisti pure su tante altre criptomonete, con Ethereum (ETH) attualmente sopra i 400 dollari, e Litecoin (LTC) a quasi 60 dollari.

Relevant news