ETF su Cina, KraneShares al debutto sul mercato di Borsa Italiana

ETF su Cina, KraneShares al debutto sul mercato di Borsa Italiana

KraneShares in data odierna, venerdì 8 gennaio del 2021, ha debuttato sul mercato di Borsa Italiana, ed in particolare sul mercato finanziario ETFplus con il suo primo Exchange-Traded Fund. A darne notizia oggi con un comunicato ufficiale è stata proprio la società Borsa Italiana nel precisare in particolare che il prodotto quotato è il nuovo KraneShares CSI China Internet UCITS ETF. Con KraneShares che, sul mercato ETFplus di Borsa Italiana, è così l’emittente numero 26 per un totale di ben 1117 ETF che sono attualmente disponibili sull’ETFplus.

ETFplus di Borsa Italiana con ben 1335 strumenti finanziari quotati tra Exchange-Traded Fund, ETC ed ETN

Ai 1117 ETF quotati, sempre su ETFplus, si aggiungono altri 218 ETC (Exchange-Traded Commodity) /ETN (Exchange Traded Note) per un totale di strumenti finanziari quotati e disponibili, ad oggi, che sono pari a ben 1335. L’ultimo ETF arrivato, come sopra detto, è quello dell’emittente KraneShares che è noto come un asset manager internazionale che è focalizzato sugli Exchange-Traded Fund sulla Cina.

Le dichiarazioni del CEO di KraneShares Jonathan Krane

Siamo lieti di poter offrire agli investitori italiani una nuova modalità di accesso al fiorente settore Internet cinese grazie al lancio dell’ETF KraneShares CSI China Internet UCITS su ETFplus di Borsa Italiana‘. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato il CEO di KraneShares Jonathan Krane, aggiungendo inoltre che ‘attraverso la quotazione in Italia di KWEB, potremo fornire una maggiore accessibilità agli investitori interessati a cogliere il potenziale di crescita del settore Internet cinese all’interno dei loro portafogli’.

Relevant news