Wall Street oggi grande shopping: immune allo stallo elettorale, vola il Nasdaq 100

Wall Street immune allo stallo elettorale, vola il Nasdaq 100

Dopo le elezioni presidenziali di ieri, in America non è stato ancora proclamato il nuovo presidente degli Stati Uniti. Sarà Donald Trump, al secondo mandato, o l’avversario e candidato democratico Joe Biden? Forse la proclamazione arriverà solo tra qualche giorno in quanto molti Stati USA sono ancora in bilico dato che deve essere completato lo spoglio dei dati dei voti che sono arrivati per posta.

Nasdaq 100 oggi sale di quasi il 3%

Intanto Wall Street, nell’incertezza, ha aperto la seduta di oggi all’insegna dello shopping. Basti pensare che, nel settore hi-tech, attualmente il listino Nasdaq 100 registra un balzo del 2,67% a 11.580,88 punti.

Donald Trump minaccia il ricorso alla Corte Suprema, Twitter lo blocca

Tornando alle elezioni, tra gli stati USA in bilico ci sono la Pennsylvania, il Michigan ed il Wisconsin con Joe Biden che attende fiducioso lo spoglio dei voti per posta, mentre Donald Trump ha attaccato parlando di frode e minacciando un eventuale ricorso alla Corte Suprema.

Siamo su alla GRANDE, ma stanno cercando di RUBARE le elezioni. Non glielo lasceremo mai fare‘. Questo è quanto infatti, tra l’altro, ha non a caso scritto Donald Trump sul suo account ufficiale sulla piattaforma di microblogging Twitter. Piattaforma che ha, tra l’altro, inibito il tweet di Trump facendo presente che ‘Il contenuto condiviso in questo Tweet, tutto o in parte, è controverso e potrebbe essere fuorviante in merito alla modalità di partecipazione alle elezioni o ad altri strumenti di coinvolgimento della cittadinanza‘.

Relevant news