Addio ISEE per ottenere i Bonus sociali energia luce e gas?

Azioni Italgas, ecco i risultati societari dei primi nove mesi del 2022

Dopo il giuramento, il nuovo Governo italiano che è guidato da Giorgia Meloni è già al lavoro per varare i primi provvedimenti a partire da quelli finalizzati a contrastare il caro energia. E quindi per continuare ad aiutare le famiglie e le imprese alle prese con i prezzi record di luce e gas.

Per ottenere i Bonus sociali energia luce e gas presto potrebbero esserci delle novità

Ed al riguardo una delle misure allo studio sarebbe quella di scollegare la concessione dei Bonus sociali, quelli sulle bollette di luce e gas, dall’obbligo di ISEE aggiornato. A riportarlo, in particolare, è stato IlSole24Ore.com sottolineando al riguardo come tra gli ostacoli, per l’accesso alla misura, ci sia proprio quello relativo alla dichiarazione reddituale.

Attualmente i Bonus sociali energia luce e gas sono rafforzati

Nel ricordare che attualmente per ottenere i Bonus sociali energia luce e gas occorre avere un indicatore della situazione economica equivalente non superiore alla soglia dei 12.000 euro. Un limite che è stato innalzato durante il precedente Governo, quello guidato dall’ex presidente della BCE Mario Draghi, al fine di aumentare la platea dei potenziali beneficiari.

Sconti in bolletta anche a tutti coloro che non conoscono l’esistenza dei Bonus?

Precisamente, a favore di una platea potenziale di oltre 5 milioni di famiglie. Pur tuttavia, ad oggi non tutte le famiglie beneficiarie hanno presentato istanza per l’accesso ai bonus sociali. Con il nuovo Governo italiano che, quindi, potrebbe superare le attuali criticità permettendo per la misura l’accredito degli sconti in bolletta in maniera del tutto automatica. Anche quando magari il cittadino non è a conoscenza di questi sconti di Stato.

Relevant news