Andamento mercato auto 2022 in Italia, agosto si chiude sul rimbalzo

Andamento mercato auto 2022 in Italia, agosto si chiude sul rimbalzo

Per il mercato dell’auto in Italia il rimbalzo è arrivato dopo ben 13 mesi di ribassi di fila. Nel mese di agosto del 2022, infatti, nel nostro Paese le immatricolazioni di auto sono cresciute del 9,9% anno su anno. Ma nel frattempo, rende noto l’UNRAE con un comunicato, in Italia sono stati persi ben 195.000 veicoli.

Oltre 195.000 immatricolazioni in meno nei primi 8 mesi del corrente anno

Includendo il recupero estivo, infatti, nei primi otto mesi del 2022 in Italia le immatricolazioni si attestano a 865.044 unità. Ovverosia oltre 195.000 immatricolazioni in meno rispetto al periodo gennaio-agosto del 2021. Con una caduta in termini percentuali, negli otto mesi, che si attesta al 18,4%.

Ecco i dati delle immatricolazioni auto agosto 2022 per tipo di alimentazione

Dai dati delle immatricolazioni ad agosto, per tipo di alimentazione, emerge che le vetture a benzina coprono una quota del 26,7% rispetto al 18,2% del diesel ed all’8,7% delle vetture alimentate con il GPL.

Crollano invece le immatricolazioni di auto a metano, nel mese di agosto del 2022, con appena lo 0,5% secondo quanto messo in evidenza dall’Associazione delle case automobilistiche estere presenti in Italia. In più, nel mese crescono le immatricolazioni di auto ibride e ‘full’ hybrid, mentre scendono le plug-in e le elettriche nonostante gli incentivi statali.

Su scala geografica, infine, il 30,6% delle immatricolazioni ad agosto è avvenuto nel Nord Est, il 30,4% nel Nord Ovest ed il 22,7% nel Centro Italia. Fanalino di coda l’area meridionale del nostro Paese con il 10,7%. E poi l’Italia insulare con il 5,6%.

Relevant news