App pubblica per il confronto dei prezzi di benzina e diesel, ecco le ultime novità

App pubblica per il confronto dei prezzi di benzina e diesel, ecco le ultime novità

Sulla questione relativa al caro carburanti il Governo italiano, guidato dalla premier Giorgia Meloni, starebbe valutando la messa a punto di un’app pubblica finalizzata a supportare gli automobilisti sui prezzi di benzina e diesel. L’introduzione dell’app, riporta il sito del TGCom24, potrebbe inoltre sciogliere il nodo relativo all’esposizione dei prezzi con i cartelloni nelle stazioni di servizio.

Confronto dei prezzi di benzina e diesel, allo studio un’app pubblica per gli automobilisti

Un obbligo per il quale, tra l’altro, le associazioni dei benzinai da qualche giorno a questa parte hanno minacciato lo sciopero. Al riguardo ricordiamo che nelle ultime settimane i prezzi dei carburanti al distributore in Italia sono tornati a salire in concomitanza con l’azzeramento dello sconto di Stato attraverso la riduzione delle accise.

Aumento dei prezzi dei carburanti dopo l’azzeramento degli sconti di Stato

Ed ora l’Esecutivo di centrodestra sta provando a correre ai ripari con provvedimenti che permettano sulla formazione dei prezzi alla pompa una maggiore trasparenza. Inoltre, con un recente provvedimento, il Governo italiano si è impegnato ad introdurre eventuali misure di riduzione dei prezzi dei carburanti. In caso di extra gettito derivante dall’IVA.

Il Governo italiano e le associazioni dei benzinai, in corso il confronto sul caro carburanti

Si è fatto un passo avanti. È stato un incontro molto positivo: il Governo sta lavorando a soluzioni diverse rispetto al cartello, anche informatiche, che pur garantendo la massima trasparenza sugli impianti non impongano oneri quotidiani eccessivi ai gestori, disinnescando la questione delle sanzioni‘. Questo è quanto, intanto, ha dichiarato nella giornata di ieri Giuseppe Sperduto che è il presidente di Faib Confesercenti.

Relevant news