Assemblea degli Azionisti di Atlantia, via libera a piano di buy-back fino a 2 miliardi di euro

Azioni Atalantia in Borsa, ecco i dati consolidari preliminari dell'esercizio 2021

Nella giornata di venerdì scorso, 3 dicembre del 2021, si è riunita in sede ordinaria e straordinaria l’Assemblea dei Soci di Atlantia, la società che è quotata in Borsa a Piazza Affari e che è nel settore delle infrastrutture autostradali ed aeroportuali, ed anche nei servizi che sono legati alla mobilità.

Assemblea degli Azionisti di Atlantia del 3 dicembre del 2021, approvati tutti i punti all’ordine del giorno

Sull’esito dell’Assemblea dei Soci, Atlantia con una nota ha comunicato che sono stati approvati tutti i punti che erano all’ordine del giorno. A partire dall’approvazione di un piano di acquisto di azioni proprie (buy-back) fino ad un massimo di 2 miliardi di euro. Inoltre, l’Assemblea dei Soci di Atlantia ha pure autorizzato il Consiglio di Amministrazione ad annullare le azioni rinvenienti proprio dal piano di buy-back.

In più, sempre nel corso della stessa Assemblea, i Soci di Atlantia hanno modificato il Regolamento assembleare, ed hanno approvato pure le modifiche statutarie al fine di elevare ulteriormente gli standard di governo societario sempre in accordo con quanto è stato reso noto da Atlantia.

Buy-back azioni Atlantia fino a 2 miliardi di euro entro i prossimi 18 mesi, per massimi 125.000.000 di titoli

Entrando più nel dettaglio del piano di acquisto di azioni proprie che è stato approvato, il Consiglio di Amministrazione di Atlantia è stato autorizzato dall’Assemblea dei Soci ad acquistare, per un corrispettivo massimo di circa 2 miliardi di euro, un numero massimo di 125.000.000 azioni proprie entro i prossimi 18 mesi. Il buy-back approvato è finalizzato, in particolare, a riconoscere agli azionisti di Atlantia una remunerazione straordinaria ed aggiuntiva rispetto alla distribuzione di dividendi.

Relevant news