Aste BTP a 3 e 7 anni 11 marzo 2021 fino a 8 miliardi di euro

BTP Futura terza emissione, date collocamento e tassi cedolari garantiti

Nuovo collocamento di titoli di Stato italiani a medio ed a lungo termine in arrivo con le aste di BTP a 3 ed a 7 anni in accordo con quanto è stato comunicato dal MEF con una nota. In particolare, il collocamento dei titoli è fissato per l’11/3/2021 con la prenotazione da parte del pubblico entro il 10 marzo del 2021, e data di regolamento il 15/3.

Collocamento del nuovo BTP a 3 anni con la scadenza 15/04/2024

In particolare, per un importo minimo pari a 4,5 miliardi di euro, e massimo 5 miliardi di euro, il Tesoro offre il nuovo BTP a 3 anni con la decorrenza il 15/03/2021, la scadenza il 15/04/2024 ed il codice ISIN da attribuire trattandosi per l’emissione della prima tranche.

In quinta tranche il BTP a 7 anni con la scadenza 15/03/2028

Con il codice ISIN IT0005433690, inoltre, il Tesoro offre in quinta tranche il BTP a 7 anni con la decorrenza 18/01/2021 e la scadenza 15/03/2028 per un minimo di 2,5 miliardi di euro ed un massimo di 3 miliardi di euro.

Per i BTP a 3 e 7 anni in collocamento la presentazione delle domande in asta dovrà avvenire entro le ore 11 dell’11 marzo del 2021. Mentre scade alle ore 15,30 del 12 marzo del 2021 il termine per la presentazione delle domande in asta supplementare.

Cancellata l’emissione di titoli di Stato italiani con la scadenza oltre i 10 anni, ecco perché

Nello stesso giorno si sarebbe dovuta tenere pure l’asta di titoli di Stato italiani a lungo termine, ed in particolare quelli con la scadenza superiore a 10 anni. Ma al riguardo il MEF ha reso noto che l’asta ‘non avrà luogo in ragione della recente emissione del nuovo BTP Green‘.

Relevant news