Aumento di capitale azioni Saipem da 2 miliardi di euro, ecco tutti i dettagli

Aumento di capitale azioni Saipem da 2 miliardi di euro, ecco tuti i dettagli

Via libera, da parte della società quotata in Borsa a Piazza Affari Saipem, alla manovra di rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale. Ed anche all’aggiornamento del Piano strategico 2022-2025. Questo è quanto, infatti, è stato deliberato dal Consiglio di Amministrazione di Saipem che si è riunito nella giornata di venerdì 25 marzo del 2022.

I soci di Saipem ENI e CDP sottoscriveranno l’aumento per le quote di loro spettanza

In particolare, la manovra di rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale della società è incentrata su un aumento di capitale pari a 2 miliardi di euro. Per il quale i soci ENI e CDP hanno già assunto l’impegno a sottoscrivere la quota di loro competenza pari al 43% circa dell’aumento di capitale totale. Mentre per la restante quota, che è pari al 57% circa, Saipem con un comunicato ha fatto sapere che questa risulta essere coperta da un accordo di pre-underwriting con primarie banche italiane e internazionali.

Saipem ha inoltre ottenuto risorse per le esigenze di liquidità a breve termine

Inoltre, a copertura delle esigenze di liquidità a breve termine, Saipem ha informato il mercato del fatto d’aver sottoscritto accordi per 1,5 miliardi di euro di risorse. Precisamente, 855 milioni di euro sono stati ottenuti da un pool di banche a titolo di finanziamento. Mentre i restanti 645 milioni di euro sono stati messi a disposizione dai soci ENI e CDP. A titolo di versamenti in conto futuro aumento di capitale.

Nessuna acquisizione di nuove commesse in Russia da parte di Saipem

Infine, Saipem ha pure precisato che ‘il Piano non prevede acquisizioni di nuove commesse in Russia, che peraltro ad oggi rappresenta una porzione limitata del portafoglio ordini esistente‘.

Relevant news