Azioni A2A, i risultati al 31 dicembre 2022 e il dividendo proposto dal CdA

Iren presenta offerta vincolante, punta all'integrazione di Egea nel proprio modello operativo

Margine Operativo Lordo Ordinario a 1.502 milioni di euro, con un aumento dell’8% rispetto all’esercizio del 2021. Utile Netto a 401 milioni di euro. Ricavi in forte crescita a 23.166 milioni di euro per effetto delle dinamiche rialziste dei prezzi delle commodities, ed investimenti organici pari a 1.240 milioni di euro, in crescita del 15% rispetto all’anno precedente.

Solide performance economico-finanziarie per A2A nel 2022, ecco i dati salienti

Inoltre, alla data del 31 dicembre del 2022, la posizione finanziaria netta si attesta a 4.258 milioni di euro rispetto ai 4.113 milioni di euro al 31 dicembre del 2021. Sono questi, in sintesi, i principali dati economici e finanziari dell’esercizio del 2022 per la società che è quotata in Borsa a Piazza Affari A2A.

In accordo con il progetto del Bilancio separato e con la Relazione finanziaria annuale consolidata al 31 dicembre 2022 che nella giornata di ieri, giovedì 16 marzo del 2023, sono stati approvati dal Consiglio di Amministrazione di A2A S.p.A. che si è riunito sotto la Presidenza di Marco Patuano.

Il Consiglio di Amministrazione di A2A fissa la cedola che sarà proposta per l’approvazione dall’Assemblea dei Soci

Inoltre, il CdA di A2A, grazie a queste solide performance economico-finanziarie, proporrà all’Assemblea dei Soci il pagamento di un dividendo complessivo pari 0,0904 euro per azione. Ovverosia in crescita del 3% sulla componente ricorrente pari a 0,0849 euro. Così come si legge in una nota che è stata pubblicata online sul portale web societario gruppoa2a.it.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰