Azioni Piazza Affari, per ENI scoperta di gas al largo di Cipro

ENI, nuova partnership per Plenitude nell'eolico e nel fotovoltaico

La società quotata in Borsa a Piazza Affari ENI ha reso nota in data odierna, lunedì 22 agosto del 2022, un’importante scoperta di gas al largo di Cipro. Precisamente, con il pozzo Cronos-1, nel Blocco 6, che da Cipro dista all’incirca 160 chilometri. La scoperta è avvenuta ad una profondità d’acqua di 2.287 metri in un blocco che, con quote paritetiche al 50%, è detenuto da TotalEnergies e da Eni Cyprus.

Per ENI importante scoperta di gas al largo di Cipro nel Blocco 6

In base alle stime preliminari, il potenziale di gas legato alla scoperta è pari a 2,5 trilioni di piedi cubi. Con l’aggiustamento delle stime che sarà effettuato attraverso un ulteriore pozzo esplorativo. Non a caso, fa sapere ENI con un comunicato, sono già in corso studi di ingegneria per uno sviluppo accelerato della scoperta.

Esplorazione gas, Cronos-1 è il quarto pozzo che è stato perforato da Eni Cyprus nella regione

Cronos-1 è il quarto pozzo esplorativo che è stato perforato da Eni Cyprus. Ed è il secondo nel Blocco 6 dopo la scoperta a gas del 2018 che è rappresentata da Calypso-1. La scoperta a gas nel Blocco 6, ha altresì messo in evidenza la società del cane a sei zampe, crea le condizioni per portare a sviluppo ulteriori potenziali volumi di gas nella regione.

E questo nell’ambito delle azioni di ENI che sono finalizzate a supportare ulteriori forniture di gas all’Europa grazie alle tecnologie di cui dispone. Ed in forza anche alla conoscenza dei bacini geologici e dell’applicazione di tecnologie geofisiche proprietarie. Con ENI che, a Cipro, è presente dal 2013.

Relevant news