Azioni Saipem, la società ritira outlook 2021 e avvia contatti con le controparti bancarie

Aumento di capitale azioni Saipem da 2 miliardi di euro, ecco tuti i dettagli

La società che è quotata in Borsa a Piazza Affari Saipem in data odierna, lunedì 31 gennaio del 2022, ha reso noto con un comunicato d’aver ritirato gli outlook annunciati lo scorso 28 ottobre del 2021. E questo citando, tra l’altro, il significativo deterioramento dei margini economici a vita intera di alcuni progetti relativi all’E&C Onshore e all’Offshore wind.

Azioni della Saipem, la società contatta le controparti bancarie e gli azionisti a supporto di una adeguata manovra finanziaria

Di riflesso, ha altresì comunicato la società che è attiva nei servizi e nelle infrastrutture energetiche, sono stati avviati dei contatti preliminari sia con le controparti bancarie. Sia con gli azionisti ENI S.p.A. e CDP Industria S.p.A. E questo con l’obiettivo di ‘verificare la loro disponibilità a supportare una adeguata manovra finanziaria‘.

Saipem anno 2021 secondo semestre, i ricavi consolidati sono attesi in contrazione

Saipem, inoltre, ha reso noto al mercato che il Bilancio civilistico del 2021 è previsto in perdita per oltre un terzo del capitale sociale, e che, per quel che riguarda il secondo semestre del 2021, i ricavi consolidati sono attesi in contrazione da 4,5 miliardi di euro a 3,5 miliardi di euro.

Dopo i dati di preconsuntivo Saipem convocherà l’Assemblea degli azionisti

Il Consiglio di Amministrazione di Saipem, una volta completati e approvati, nel più breve tempo possibile, i dati di preconsuntivo civilistico e consolidato, procederà poi alla convocazione dell’Assemblea degli azionisti. E questo – prosegue la nota di Saipem – per gli opportuni provvedimenti ai sensi di legge.

Relevant news