Bartering pubblicitario, Acquazzurra al debutto su AIM Italia di Borsa Italiana

Azioni Recordati, ecco i dati della prima semestrale 2021

Con il codice ISIN IT0005443061 da oggi, giovedì 13 maggio del 2021, le azioni ordinarie della società Aquazzura S.p.A. sono negoziabili in Borsa a Piazza Affari sul listino AIM Italia, e precisamente sul segmento professionale. Così come, con il codice ISIN IT0005443087, debuttano pure i Warrant Acquazzurra 2021-2024.

Acquazzurra all’esordio sull’AIM Italia di Borsa Italiana – segmento professionale

Per l’anno in corso, fa sapere Borsa Italiana, quella di Acquazzurra è la seconda ammissione a Piazza Affari sul segmento professionale che porta in totale a 143 le aziende che sono quotate su AIM Italia. Con lo sbarco a Piazza Affari, Aquazzura S.p.A. ha raccolto 2 milioni di euro con una capitalizzazione di mercato che, all’esordio, si attesta a 9 milioni di euro a fronte di un flottante che è pari al 22,59%.

Chi è cosa fa la società Acquazzurra

Attiva dal mese di ottobre del 2004, Aquazzura S.p.A. è una società che è attiva nel settore del bartering pubblicitario. In particolare, con il quartier generale che si trova a Milano, l’azienda massimizza gli investimenti pubblicitari dei propri clienti ricevendo in pagamento i beni e/o i servizi proposti dalla stessa azienda cliente.

Le dichiarazioni del fondatore ed amministratore delegato di Acquazzurra

La quotazione in Borsa è per noi l’inizio di un nuovo capitolo che ci permetterà di consolidare la nostra posizione e aprirci al mercato dei capitali per sviluppare ambiziosi piani di crescita, sia in Italia che all’estero, acquisendo ancor più visibilità e autorevolezza nei confronti dei nostri interlocutori‘. Questo è quanto, nel giorno dello sbarco a Piazza Affari, ha tra l’altro dichiarato Giancarlo Riva che di Aquazzura S.p.A. è il fondatore ed amministratore delegato.

Relevant news