Bollette a rate con Intesa Sanpaolo che stanzia 8 miliardi contro il caro energia

Bonus edilizi, accordo Intesa Sanpaolo e Ludoil Energy sulla cessione dei crediti

Tra le grandi banche italiane, il Gruppo Intesa Sanpaolo è ufficialmente sceso in campo contro il caro bollette. Stanziando ben 8 miliardi di euro a sostegno delle imprese e delle famiglie proprio per contrastare l’aumento dei prezzi dell’energia.

Un intervento che porta a complessivi 30 miliardi di euro il pacchetto di aiuti a favore delle imprese e delle famiglie in questo momento difficile per il sistema Paese in accordo con una nota che è stata pubblicata sul portale societario intesasanpaolo.com.

8 miliardi di euro sono stati stanziati dal Gruppo bancario Intesa Sanpaolo, ecco come

Nel dettaglio, gli 8 miliardi di euro che sono stanziati dal Gruppo bancario Intesa Sanpaolo sono strutturati su tre linee di intervento. Precisamente, cinque miliardi di euro stanziati per sospendere il pagamento delle rate dei mutui e dei prestiti.

2,5 miliardi di euro per rateizzare con finanziamenti a tasso zero gli acquisti e le bollette delle forniture di energia. Nonché 500 milioni di euro che sono stati stanziati per la sottoscrizione di prestiti personali ad un tasso di interesse che è fortemente agevolato. Prestiti per le famiglie con redditi ISEE fino alla soglia dei 40.000 euro, e con la durata del piano di ammortamento fino a ben 20 anni.

Le dichiarazioni del CEO Carlo Messina sul nuovo pacchetto di aiuti

Vogliamo continuare a dare un aiuto importante e concreto per far fronte ai bisogni sociali che la crisi sta aggravando‘. Questo è quanto, sulle risorse stanziate, ha dichiarato, tra l’altro, il CEO del Gruppo bancario Intesa Sanpaolo Carlo Messina.

Relevant news