Bonus 2022 per acquisto Tv e decoder proseguono fino all’esaurimento delle risorse

Bonus 2022 per acquisto Tv e decoder proseguono fino all'esaurimento delle risorse

I bonus 2022 per acquisto di Tv e decoder proseguono fino alla fine del corrente anno, e comunque fino all’esaurimento delle risorse che sono state stanziate. A ricordarlo con una nota è stato il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) dopo che, su tutto il territorio nazionale, si è concluso un altro step verso il nuovo segnale del digitale terrestre.

Nuova Tv digitale, liberata la banda 700 MHZ e introdotta la codifica Mpeg-4

In particolare si è conclusa, per la nuova Tv digitale, la riorganizzazione delle frequenze che ha portato alla liberazione della banda 700 MHZ, nonché all’attivazione della codifica Mpeg-4 che ha portato alla trasmissione dei canali nel formato HD.

Ultimo step per lo switch-off fissato a partire dal mese di gennaio del 2023

L’ultimo step, per il passaggio alla nuova Tv digitale terrestre, sarà invece quello che partirà dal mese di gennaio del 2023, e che prevede l’adozione del nuovo standard, ovverosia il DVB-T2 con la codifica HEVC Main 10. Per quel che riguarda i bonus, inoltre, il MiSE ha anche ricordato che per l’acquisto di Tv e decoder sono state stanziate risorse pari a ben 319 milioni di euro.

Il decoder è gratis su richiesta per gli over 70, arriva direttamente a casa con la Posta!

In più grazie ad una convenzione tra il Gruppo Poste Italiane ed il Ministero dello Sviluppo Economico, il decoder arriva gratis a casa, su richiesta, a favore dei cittadini che, con un’età pari ad almeno 70 anni, rispettano il requisito di un trattamento pensionistico annuale non superiore alla soglia dei 20.000 euro.

Relevant news