Chi paga l’IRES in Italia, ecco i dati del Fisco per società di capitali ed enti non commerciali

L'Agenzia delle Entrate annuncia lo sbarco sull'App IO, ecco cosa c'è da sapere

Il MEF, Ministero dell’Economia e delle Finanze, ha pubblicato il 29 marzo scorso i dati Ires per l’anno d’imposta del 2021. Con il focus, in particolare, sulle dichiarazioni fiscali che sono state trasmesse all’Agenzia delle Entrate da parte delle società di capitali e da parte degli enti non commerciali.

Chi paga l’IRES in Italia, ecco i dati del Fisco per le società di capitali e per gli enti non commerciali

In più, su chi paga l’IRES in Italia. il Fisco nel rapporto sulle dichiarazioni fiscali dell’anno di imposta del 2021 ha rilevato che, in stragrande maggioranza, si tratta di aziende la cui natura giuridica è quella delle Srl.

Forte crescita del gettito IRES per le dichiarazioni fiscali del 2021, ecco i dati che sono stati resi noti dal Fisco

In particolare, per le dichiarazioni fiscali del 2021, in italia il gettito IRES si è attestato a ben 216,7 miliardi di euro. Segnando così un balzo del 33% rispetto al 2020, anno della pandemia di Covid. Ed anche un +17,7% rispetto al 2019. Si legge altresì online in un articolo che è apparso sul portale web FiscoOggi.it. Ovverosia sul quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate.

Netta crescita, inoltre, pure per l’Ace, ovverosia per l’agevolazione che è stata introdotta nel 2011 per favorire il rafforzamento della struttura patrimoniale delle imprese e del sistema produttivo italiano. Agevolazione che, sottolinea altresì il Fisco, è stata resta ancor più allettante proprio per l’anno di imposta 2021. Il che ha portato ad una crescita del 58,4% della deduzione spettante a complessivi 30,2 miliardi di euro rispetto al 2020. Ed a un +64% sul 2019.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰