Conto alla rovescia per l’invio all’Agenzia delle Entrate del modello 730/2023 precompilato

Quali sono i preavvisi ed i solleciti del Fisco per mettersi in regola con le tasse

Non manca poco, ma neanche molto alla scadenza relativa alla trasmissione al Fisco italiano, in modalità rigorosamente telematica, del modello di dichiarazione dei redditi 730/2023 precompilato. Per la stagione dichiarativa del 2024, infatti, siamo arrivati sostanzialmente al rush finale. Dato che, per il modello di dichiarazione dei redditi 730/2023 precompilato, l’ultimo giorno utile per l’invio è quello di lunedì 2 ottobre del 2024.

Conto alla rovescia per l’invio telematico all’Agenzia delle Entrate del modello di dichiarazione dei redditi 730/2023 precompilato

Così come si legge online in un articolo che è apparso sul portale web FiscoOggi.it che è il quotidiano telematico dell‘Agenzia delle Entrate. Con il Fisco italiano che, inoltre, ricorda come, invece, il giorno ultimo per la presentazione telematica del Modello Redditi precompilato sia quello del 30 novembre del 2024.

Cosa si può fare con il modello di dichiarazione dei redditi 730/2023 precompilato fino e non oltre la scadenza del 2 ottobre

Fino e non oltre il 2 ottobre, prima dell’invio al Fisco il contribuente, per il modello 730/2023 precompilato, può accettare i dati precaricati da parte dell’Agenzia delle Entrate. Oppure, prima dell’inoltro, può andare ad apportare delle modifiche alla propria dichiarazione dei redditi. Riporta e ricorda altresì FiscoOggi.it.

Come presentare in modalità telematica il modello di dichiarazione dei redditi 730/2023

Con la dichiarazione che, inoltre, si può trasmettere in proprio oppure avvalendosi di un intermediario. Ovverosia attraverso un professionista abilitato, rivolgendosi ai Centri di Assistenza Fiscale (CAF), oppure ancora tramite il sostituto d’imposta se questo presta assistenza fiscale.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰