Dati Istat 2024, confermata ad agosto la decelerazione del tasso di inflazione

Inflazione Istat gennaio 2024, il dato definitivo è in linea con la stima preliminare

Per il mese di agosto del 2024 è stata confermata in Italia la decelerazione del tasso di inflazione. Anzi, in base ai dati definitivi che sono stati resi noti dall‘Istat la decelerazione è stata leggermente superiore alla stima preliminare.

Dati Istat del 2024, confermata nel mese di agosto la decelerazione del tasso di inflazione

Precisamente, ad agosto del 2024 in Italia l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, ha fatto registrare un aumento su base annua del 5,4% rispetto ad una stima preliminare che era invece posizionata a +5,5%. Così come si legge online in una nota che nella giornata di ieri, venerdì 15 settembre del 2024, è stata pubblicata sul portale web istat.it. Su base mensile, invece, l’Inflazione il mese scorso in Italia è aumentata dello 0,3% rispetto al mese precedente.

La decelerazione del tasso di inflazione ha interessato tutti i capitoli di spesa con la sola eccezione che è rappresentata dai beni energetici regolamentati e dai servizi relativi all’abitazione. Ha altresì riportato e rilevato l’Istituto Nazionale di Statistica che ha come al solito pure fornito il dato relativo all’inflazione di fondo.

Scende ad agosto del 2024 pure l’inflazione depurata dalle componenti più volatili

Nel dettaglio, al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi, nel mese di agosto del 2024 in Italia l’inflazione di fondo ha fatto registrare un ulteriore rallentamento passando da +5,2% a +4,8%. Così come scende da +5,5% a +5,0% pure l’inflazione depurata dei soli beni energetici.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰