Dichiarazioni dei redditi 2022 ai fini IRPEF per 41,5 mln di contribuenti, i dati del Mef

Per il modello Redditi del 2023 non ancora presentato c'è il ravvedimento entro il 28 febbraio

Ai fini dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF), nel 2022 in Italia ben 41,5 mln di contribuenti hanno presentato la dichiarazione dei redditi. Ovverosia quella relativa all’anno di imposta 2021 in accordo con i dati che, al riguardo, sono stati forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

Dichiarazioni dei redditi del 2022 ai fini IRPEF per 41,5 mln di contribuenti, ecco i dati del Mef

Complessivamente, dalle dichiarazioni dei redditi del 2022, a fini IRPEF, l’imposta netta complessiva derivante, rispetto al 2020, si è attestata in crescita del 7,4% a 171 miliardi di euro. Per tipo di dichiarazione nel 2022, sull’anno di imposta 2021, a prevalere di netto è stato il 730.

23 milioni sono state le persone fisiche che hanno trasmesso al Fisco il modello 730 2022

Con il modello che è stato presentato al Fisco da ben 23 milioni di persone fisiche. Con un incremento, rispetto all’anno precedente, pari ad oltre 427 mila contribuenti in accordo con quanto è stato riportato online dal Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate FiscoOggi.it. Nel 2022, invece, sempre ai fini IRPEF, 8,9 milioni hanno trasmesso al Fisco la dichiarazione con il modello Redditi Persone Fisiche (PF).

9,5 milioni i contribuenti non tenuti a presentare la dichiarazione nell’anno di imposta 2021

Mentre per 9,5 milioni di contribuenti, non tenuti a presentare la dichiarazione dei redditi, il Fisco ha acquisito i dati sui redditi del 2022, per l’anno di imposta 2021, attraverso le Certificazioni Uniche (CU) che sono state compilate e trasmesse all’Agenzia delle Entrate dai sostituti d’imposta.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰