Ecco come e perché gli italiani con l’auto fanno meno chilometri

Ecco come e perché gli italiani con l'auto fanno meno chilometri

Rispetto agli altri grandi Paesi europei, in Italia i residenti con l’auto fanno decisamente meno chilometri. Questo è quanto, tra l’altro, è emerso da ‘L’automobile: italiani a confronto’, un’indagine che l’UNRAE ha realizzato per conto di Quattroruote.

In Italia c’è un elevato tasso di motorizzazione, ma si guida poco!

Nel dettaglio, dall’indagine inedita dell’UNRAE è emerso che in Italia, rispetto agli altri quattro Paesi UE che sono leader nel mercato dell’auto, il tasso di motorizzazione è più alto. E si attesta, nello specifico, a ben 642 auto per ogni 1.000 abitanti. Un valore che è ben più alto rispetto ad una media di 553 auto per 1.000 abitanti per gli altri quattro major markets europei.

Dopo la Spagna, inoltre, in Italia c’è il parco auto più vetusto con un’età media delle vetture che è pari a ben 12,2 anni. Il che spiega perché, nonostante ci siano molte auto in circolazione, gli italiani in realtà fanno meno chilometri rispetto agli altri principali Paesi dell’UE.

I francesi hanno quasi tutti la patente, mentre i tedeschi fanno più chilometri di tutti con l’auto

Mentre in Europa sono gli automobilisti tedeschi a fare più chilometri. Precisamente, ben 13.602 chilometri l’anno per vettura, e ben 7.811 km l’anno pro capite. I francesi sono invece coloro che più degli altri sono in possesso della patente. Precisamente, ben il 90% degli adulti rispetto all’82% del Regno Unito. In Italia la percentuale si attesta al 72%, ed è più alta rispetto alla Germania con il 61%, ed alla Spagna con il 65%.

Relevant news