Ecco una nuova tranche di agevolazioni statali per l’imprenditoria femminile

Ecco una nuova tranche di agevolazioni statali per l'imprenditoria femminile

In linea con gli obiettivi che sono previsti dal PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, a sostegno dell’imprenditoria femminile arriva in Italia un’altra tranche di finanziamenti. Precisamente, ben 200 milioni di euro che sono così suddivisi: 100 milioni di euro per la misura Imprese ON, e 100 milioni di euro per la misura Smart&Start in accordo con quanto è stato reso noto dal Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE).

Le misure Imprese ON e Smart&Start rifinanziate con complessivi 200 milioni di euro

Con i nuovi finanziamenti a disposizione, per le due misure Imprese ON e Smart&Start, le domande si potranno presentare a partire dal prossimo 19 maggio del 2022.

Inoltre, il MiSE con un comunicato ha pure precisato che potranno essere finanziati pure i progetti che, già presentati a partire dall’1 febbraio del 2020, rispettano i requisiti che sono indicati nel PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Chi può ottenere le agevolazioni con Imprese ON e Smart&Start

Aderendo a Imprese ON ed a Smart&Start, le imprenditrici potranno accedere non solo a finanziamenti a tasso zero, ma pure a contributi a fondo perduto. In particolare, la misura Imprese ON punta ad incentivare l’auto imprenditoria e la creazione di piccole e medie imprese.

Mentre la misura Smart&Start mira a concedere agevolazioni alle startup ed alle PMI innovative. I fondi sono già sbloccati per le due misure, con istanze che si possono presentare dal 19 maggio del 2022, come sopra accennato, dopo che il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato in merito un’apposita Circolare.

Relevant news