Enel X e Pirelli, la ricarica auto elettrica direttamente dal gommista

Enel X e Pirelli, la ricarica auto elettrica direttamente dal gommista

Al fine di promuovere la diffusione dei servizi per le vetture a zero emissioni, Enel X e Pirelli hanno deciso di fare squadra per un progetto congiunto che partirà dall’Italia per poi estenderlo pure in Europa. Nel dettaglio, la collaborazione tra la Pirelli e la società Enel X porterà le infrastrutture di ricarica per le auto elettriche presso i gommisti Driver in accordo con una nota che è stata pubblicata sul sito Internet ufficiale di Enel Spa.

Le auto elettriche in Italia si potranno ricaricare direttamente dal gommista, ecco come già da subito

L’accordo tra la Enel X e la Pirelli è stato siglato in concomitanza con il Milano – Monza Motor Show, e prevede già da subito il coinvolgimento numerose officine Pirelli in Italia per l’installazione di infrastrutture di ricarica della global business line innovativa del Gruppo Enel per le auto elettriche. Dopodiché dall’Italia si passerà alla Spagna e poi verso altri Paesi europei sulla base di una tabella di marcia che risulta essere ancora in fase di definizione.

Officine Driver Pirelli con i punti di ricarica di Enel X

Presso i gommisti Driver, le infrastrutture di ricarica saranno installate con una potenza variabile dai 22 KW ai 50 KW in base sia alle dimensioni dell’officina, sia alle caratteristiche del territorio. I punti di ricarica presso i gommisti Pirelli Driver si andranno così ad aggiungere ai circa 13 mila che sono stati già installati da Enel X su tutto il territorio nazionale. Le infrastrutture di ricarica di Enel X, tra l’altro, permettono di ricaricare anche più veicoli elettrici contemporaneamente.

Relevant news