Energia elettrica, i consumi in Italia superano i valori pre-Covid: dati Terna

Energia elettrica, i consumi in Italia superano i valori pre-Covid: dati Terna

Terna, società quotata in Borsa a Piazza Affari, ed attiva nel nostro Paese nel dispacciamento dell’energia elettrica, ha reso noto il trend dei consumi relativi allo scorso mese di settembre del 2021. In particolare, pure per il mese scorso nel nostro Paese c’è stata una ripresa dei consumi elettrici. Una ripresa tale da superare i valori pre-Covid.

Consumi di elettricità nel mese di settembre del 2021, ecco i dati di Terna

Nel dettaglio, il mese scorso in Italia il consumo di energia elettrica si è attestato a 27 miliardi di kWh con un incremento dell’1,9% rispetto al mese di settembre del 2020. E con un +2% rispetto al mese di settembre del 2019, ovverosia in periodo pre-Covid.

Consumi di energia elettrica a livello industriale, forte crescita per la meccanica e per la siderurgia

Considerando il dato destagionalizzato e corretto dagli effetti di calendario, la domanda elettrica in Italia è aumentata dell’1,3%. Con forti incrementi, per quel che riguarda il comparto industriale, per i consumi di energia elettrica nei settori della meccanica e della siderurgia.

Crescita dei consumi elettrici superiori alla media nazionale nel Nord Italia

Su base territoriale, anno su anno, in Italia c’è stata inoltre una crescita diffusa dei consumi di energia elettrica nello scorso mese di settembre del 2021. Con incrementi che sono superiori alla media nazionale nel Nord Italia con un +2,9%, e poi a seguire il Centro con un +0,7%, ed il Sud Italia con un +0,6%. Il ‘Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico‘ si può visionare e si può consultare sul sito Internet Terna.it.

Relevant news