Enilive Iberia annuncia il closing dell’acquisizione del 100% delle azioni di Atenoil

Per gli asset upstream in Alaska ENI annuncia accordo di cessione vincolante con Hilcorp

Enilive Iberia annuncia il closing dell’acquisizione del 100% delle azioni di Atenoil. A darne notizia in data odierna, lunedì 3 giugno del 2024, è stato ENI. Ovverosia il colosso energetico che è quotato in Borsa a Piazza Affari.

Enilive Iberia annuncia il closing dell’acquisizione del 100% delle azioni di Atenoil, acquisisce nuove stazioni di servizio

In questo modo Enilive Iberia, che è una filiale di Enilive, con questa acquisizione va ad ampliare la propria rete di stazioni di servizio in Spagna. Si legge altresì online in una nota che è apparsa sul portale web societario eni.com. Atenoil è infatti una società che opera nel settore delle stazioni di servizio. Per quella che è un’operazione che, dopo l’autorizzazione da parte delle autorità competenti, è stata perfezionata per un totale di 21 punti vendita nelle regioni di Madrid, di Andalusia e di Castiglia-La Mancia.

Enilive Iberia proporrà pure i nuovi biocarburanti di Eni e la ricarica ultraveloce di Plenitude

Con l’acquisizione del 100% delle azioni di Atenoil Enilive Iberia andrà a migliorare la sua competitività sul territorio, e ad allargare la presenza anche a province in cui finora non era presente. In termini di offerta, inoltre, oltre a carburanti e lubrificanti Enilive proporrà pure i nuovi biocarburanti da materie prime al 100% rinnovabili come HVOlution, che è l’HVO diesel di cui Eni è il secondo produttore europeo. Ma anche la ricarica elettrica veloce e ultraveloce di Plenitude che, a sua volta, è una società che è controllata dal colosso del cane a sei zampe che è quotato in Borsa a Piazza Affari.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰