Finanziamenti alle imprese del Mezzogiorno, ecco 300 milioni di euro dal MIMIT

Record di rimborsi fiscali nel 2023, ecco i dati comunicati dall'Agenzia delle Entrate

Via libera, da parte del MIMIT, che è il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, a finanziamenti che, per un controvalore che è pari a ben 300 milioni di euro, sono destinati nel nostro Paese ai progetti delle imprese del Mezzogiorno.

Finanziamenti alle imprese del Mezzogiorno, ecco 300 milioni di euro dal MIMIT

E questo dopo che il Ministro delle Imprese e del Made in Italy ha firmato l’apposito decreto che, nello specifico, punta a sostenere i progetti innovativi di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale per la competitività delle piccole e medie imprese (PMI) che sono presenti nel Mezzogiorno.

E quindi delle regioni della Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. Così come si legge in una nota che in data odierna, lunedì 7 agosto del 2024, è stata pubblicata online sul portale web istituzionale mimit.gov.it.

Ecco quali sono progetti innovativi che saranno finanziabili con i fondi stanziati dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy

Nel dettaglio, i progetti da parte delle imprese del Mezzogiorno, ai fini dell’accesso ai fondi che sono stati stanziati dal MIMIT, dovranno prevedere l’utilizzo di tecnologie abilitanti fondamentali (KETs). Dalla nanotecnologia ai materiali avanzati, passando per la connessione e la sicurezza digitale, i sistemi avanzati di produzione, la fotonica e micro/nano elettronica, l’intelligenza artificiale ed anche le tecnologie delle scienze della vita.

Precisa altresì il Ministro delle Imprese e del Made in Italy con una nota. Con il termine di apertura, e con le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione che, inoltre, saranno definite con successivi provvedimenti proprio da parte del MIMIT.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰