I risultati del 2023 di Enel ed il dividendo a saldo da pagare agli azionisti

I risultati del 2023 di Enel ed il dividendo a saldo da pagare agli azionisti

Solidi ed in crescita a due cifre, nel 2023, o risultati economici e finanziari per il colosso energetico Enel che è quotato in Borsa a Piazza Affari. Precisamente, con un EBITDA nel 2023 ordinario a 22 miliardi di euro. Ovverosia cresciuto dell’11,6% anno su anno. E con l’utile netto ordinario che, a 6,5 miliardi di euro, registra un aumento anno su anno che è pari al 20,7%. Si legge altresì in una nota che è apparsa online sul portale web societario enel.com.

I risultati del 2023 di Enel ed il dividendo a saldo da andare a pagare agli azionisti dopo l’acconto sulla cedola

In più, per quel che riguarda la remunerazione agli azionisti, il dividendo complessivo proposto per l’intero esercizio del 2023, a favore degli azionisti di Enel, è pari a 0,43 euro per azione. Con 0,215 euro per azione che sono stati già corrisposti quale acconto sulla cedola dell’esercizio del 2023 nel mese di gennaio del 2024. E con il dividendo esercizio 2023 che, di conseguenza, aumenta del 7,5% rispetto al dividendo complessivo di 0,40 euro per azione che è stato riconosciuto agli azionisti di Enel per l’intero esercizio del 2022.

Ecco le dichiarazioni di Flavio Cattaneo che è il CEO del Gruppo Enel

Abbiamo raggiunto tutti i target relativi al 2023 che avevamo già rivisto al rialzo lo scorso novembre‘. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato Flavio Cattaneo che è il CEO del Gruppo Enel. Aggiungendo inoltre che ‘questi solidi risultati sono una chiara testimonianza dell’efficacia delle azioni messe in campo da parte del nuovo management nel corso del 2023, in linea con le nostre priorità strategiche di ottimizzazione del profilo‘.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰