Inflazione in rapido rallentamento in Italia, dati ISTAT mese di febbraio 2024

Inflazione Istat gennaio 2024, il dato definitivo è in linea con la stima preliminare

Nello scorso mese di febbraio del 2024 in Italia i prezzi sono aumentati dello 0,2% su base mensile, e del 9,1% su base annua. Con l’inflazione che, su base tendenziale, rallenta nel nostro Paese rispetto al +10% che è stato rilevato dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT) per il mese di gennaio del 2024. Inoltre, l’indice nazionale dei prezzi al consumo si è attestato leggermente al di sotto della stima preliminare a +9,2% che è stata precedentemente comunicata dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT).

Inflazione in rapido rallentamento in Italia, ecco i dati ISTAT per il mese di febbraio del 2024

In linea con l’andamento degli ultimi mesi, il calo dell’inflazione a febbraio 2024 è dovuto alla discesa dei prezzi dei beni energetici. Mentre sono aumentati su base annua i prezzi dei beni alimentari unitamente a quelli relativi ai tabacchi, ai servizi di trasporto ed ai servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona. Così come è stato riportato in una nota pubblicata online sul portale istat.it.

Ma aumenta l’inflazione di fondo in accordo con il report dell’Istituto Nazionale di Statistica

E se l’indice generale rallenta, l’inflazione di fondo, ovverosia quella depurata delle componenti più volatili, anche nel mese di febbraio del 2024 si è attestata in controtendenza. Precisamente, al netto dei beni energetici e degli alimentari freschi l’inflazione di fondo passa da +6,0% a +6,3%. Mentre al netto dei soli beni energetici l’inflazione di fondo passa da +6,2% del mese di gennaio a +6,4% del mese di febbraio del 2024.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰