IPO Wall Street, Airbnb e DoorDash sono pronte allo sbarco in Borsa

IPO Wall Street, Airbnb e DoorDash sono pronte allo sbarco in Borsa

Due società sono pronte a sbarcare in Borsa nei prossimi giorni a Wall Street. Si tratta, nello specifico, della società di food delivery DoorDash, il cui sbarco è atteso in data 9 dicembre del 2020 con il ticker symbol DASH. Ed il giorno dopo, riporta Emily McCormick, che è reporter per il portale di informazione finanziaria Yahoo Finance, toccherà a Airbnb, che è la nota società del settore degli affitti brevi, con il ticker symbol ABNB.

I numeri di DoorDash e di Airbnb aspettando lo sbarco in Borsa a Wall Street

Gli ultimi risultati operativi di DoorDash per il 2020 hanno rispecchiato il boom della domanda di cibo a domicilio a causa della pandemia di coronavirus. I ricavi della società, durante i primi nove mesi di quest’anno, sono infatti più che triplicati rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, raggiungendo 1,9 miliardi di dollari. E, nello stesso lasso di tempo, la sua perdita netta si è ridotta a $ 149 milioni, ovverosia in calo significativo rispetto ai $ 533 milioni di perdita del 2019.

La società DoorDash, che ha la sede a San Francisco, ha aumentato il suo obiettivo di raccolta fondi con l’IPO fino a $ 3,1 miliardi rispetto al precedente obiettivo a $ 2,8 miliardi. Le azioni dovrebbero essere collocate tra i 90 ed i 95 dollari per azione, ovverosia ben oltre l’intervallo dei $ 75-85 che era stato fissato in precedenza.

Per Airbnb, invece, con l’IPO la società punta a raccogliere 2,6 miliardi di dollari attraverso il collocamento di 51,9 milioni di azioni tra i 44 dollari ed i 50 dollari unitari. Il che porterebbe per la società ad una valutazione complessiva pari a $ 35 miliardi circa.

Relevant news