Mediobanca acquisisce Bybrook Capital e cresce nell’alternative asset management

Mediobanca acquisisce Bybrook Capital e cresce nell'alternative asset management

Attraverso la controllata Cairn Capital Group Ltd, che è una società londinese che è specializzata nella gestione alternativa del credito, Mediobanca ha perfezionato l’acquisizione di Bybrook Capital LLP, annunciata nello scorso mese di febbraio, dopo aver ottenuto il via libera all’operazione da parte degli organi regolatori competenti.

Mediobanca acquisisce Bybrook Capital, specializzata sul mercato dei distressed asset

A darne notizia con un comunicato nella giornata di ieri, giovedì 2 settembre del 2021, è stata proprio la società quotata in Borsa a Piazza Affari nel precisare al riguardo come Bybrook Capital LLP sia focalizzata sul mercato dei distressed asset in Europa con la gestione di circa $ 2,4 miliardi per conto di investitori istituzionali internazionali.

L’operazione rappresenta così un ulteriore step di crescita per la divisione Wealth Management di Mediobanca per quel che riguarda, in particolare, l’offerta di alternative asset management anche a servizio delle reti distributive del Gruppo.

A partire dal 2015, con Bybrook Capital LLP salgono a 5 le acquisizioni perfezionate da Mediobanca nel segmento Wealth Management. Precisamente, con Cairn Capital nel 2015, con un selezionato perimetro di attività di Barclays Italia nel 2016, con il 50% di Banca Esperia nello stesso anno, e con il lancio di Mediobanca Private Banking e di RAM AI nel 2017.

Nasce un operatore leader nella gestione del credito alternativo

L’acquisizione Bybrook e la contestuale fusione con Cairn Capital‘, si legge altresì nella nota di Mediobanca, ‘rispondono all’ambizione di creare un operatore leader nella gestione del credito alternativo‘. Nei conti del Gruppo Mediobanca, Bybrook verrà consolidata a partire dal 1 settembre del 2021.

Relevant news