Obbligazioni societarie, nuovo green bond Iren su ExtraMOT PRO

Obbligazioni societarie, nuovo green bond Iren su ExtraMOT PRO

Sul segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana S.p.A. è sbarcato il quarto green bond del Gruppo Iren, la multiutility italiana le cui azioni sono quotate a Piazza Affari sul FTSE Italia Mid Cap.

Nuovo green bond Iren, è il quarto per la multiutility italiana quotata in Borsa

A darne notizia con un comunicato in data odierna, giovedì 17 dicembre del 2020, è stato il sito Internet di Borsa Italia nel precisare che il nuovo green bond del Gruppo Iren, per un controvalore che è pari a 300 milioni di euro, offre un rendimento che è pari allo 0,38% attraverso il pagamento di una cedola fissa pari allo 0,25%.

Le risorse raccolte, con questa nuova emissione obbligazionaria, saranno utilizzate da Iren per il Piano Industriale al 2025, e precisamente per il finanziamento di progetti che hanno come obiettivo quello della sostenibilità.

Con la scadenza del nuovo bond Iren al 17 gennaio del 2031, sul mercato ExtraMOT, dal lancio, Borsa Italiana hanno accolto ad oggi ben 447 strumenti quotati per un totale di 266 emittenti. Mentre si attestano a 154 gli strumenti che sono quotati nel listino dei titoli per lo sviluppo sostenibile sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana S.p.A..

Le dichiarazioni del CEO e direttore generale di Iren Massimiliano Bianco

L’emissione odierna conferma ulteriormente l’impegno di Iren a raggiungere gli obiettivi fissati nel piano industriale comunicato a fine settembre, nel quale oltre 2 miliardi di euro sono destinati a progetti sostenibili coerenti con la nostra visione di Multicircle Economy‘. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato Massimiliano Bianco che del Gruppo Iren è l’amministratore delegato ed il direttore generale.

Relevant news