Patrimonio del mercato italiano del risparmio gestito in aumento a novembre del 2023

Emissione di titoli di Stato italiani a medio e lungo termine il 28 febbraio del 2024

In Italia, per quel che riguarda il mese di novembre del 2023, il patrimonio del mercato italiano del risparmio gestito si è attestato in aumento. Precisamente è cresciuto, rispetto al mese precedente, di circa 60 mld di euro. E questo in accordo con la ‘Mappa mensile del risparmio gestito – novembre 2023’ che è stata pubblicata online da Assogestioni.

Patrimonio del mercato italiano del risparmio gestito in aumento a novembre del 2023

Nel dettaglio, il patrimonio del mercato italiano del risparmio gestito il mese scorso si è attestato a 2.255 mld di euro grazie ad un effetto performance che proprio Assogestioni ha stimato in un +3% in accordo con i dati provvisori dello scorso mese che sono stati raccolti dall’Ufficio Studi.

Il mese scorso c’è stato un rallentamento dei deflussi rispetto ad ottobre del 2023

In più, rispetto ad ottobre del 2023, nello scorso mese di novembre, sempre per quel che riguarda il mercato italiano del risparmio gestito, c’è stato un rallentamento dei deflussi. In particolare, nel mese questi si sono attestati a -7,1 mld euro. Con -5 mld euro di deflussi per le gestioni di portafoglio, e -2,1 mld euro di deflussi che sono riconducibili, invece, alle gestioni collettive.

Si conferma in controtendenza, con un ulteriore rafforzamento, la raccolta per i fondi comuni obbligazionari

Per comparto, nel mese di novembre del 2023 le fuoriuscite dai fondi aperti si sono attestate a -2,3 miliardi di euro, mentre si confermano in controtendenza, con un ulteriore rafforzamento, i fondi obbligazionari con un trend positivo della raccolta. Precisamente, a novembre del 2023 i fondi obbligazionari hanno attratto 3,5 mld euro di nuovi capitali. Riferisce altresì Assogestioni.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰