Per la registrazione del contratto di comodato d’uso arriva la procedura web che semplifica tutto

Per la registrazione del contratto di comodato duso arriva la procedura web che semplifica tutto

A partire da oggi, martedì 20 dicembre del 2022, la procedura di registrazione del contratto di comodato d’uso diventa decisamente più semplice. In quanto da oggi è attiva la procedura online che, di conseguenza, rende decisamente più agevole l’adempimento. A darne notizia, in particolare, è stato il Quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate FiscoOggi.it.

Ecco come funzione la procedura di registrazione online del contratto di comodato d’uso

Nel dettaglio, il nuovo servizio di registrazione online del contratto di comodato d’uso è attivo da oggi, martedì 20 dicembre del 2022, dal sito Internet dell’Agenzia delle Entrate accedendo tramite le credenziali o con un’identità digitale alla propria area riservata. Con il servizio che, in particolare, attraverso un’apposita procedura web è accessibile via PC non solo da parte degli utenti, ma anche per gli intermediari.

Presto il servizio web sarà esteso anche ad altri atti privati dal sito Internet delle Entrate

Con la possibilità, inoltre, di inviare al Fisco gli allegati. Dal contratto passando per le eventuali planimetrie. In più, l’Amministrazione finanziaria dello Stato ha altresì reso noto che il servizio, che è da oggi disponibile per la registrazione online del contratto di comodato d’uso, sarà poi esteso in futuro pure ad altri atti privati.

Calcolo delle imposte, sanzioni ed interessi in autoliquidazione con l’applicativo online

Per la registrazione del contratto di comodato d’uso, l’applicativo dal sito Internet delle Entrate permette inoltre non solo la compilazione agevole del modello, ma anche il calcolo delle imposte in autoliquidazione. Unitamente, quando dovuti, alle sanzioni ed agli interessi da versare.

Relevant news