Per la sfida green e digitale delle imprese ecco 6,3 miliardi di euro per la Transizione 5.0

Finanziamenti alla regione Basilicata per l'area di crisi industriale dei sistemi locali del lavoro

Per la sfida green e digitale delle imprese ecco ben 6,3 miliardi di risorse per la Transizione 5.0. E questo, in particolare, grazie al DL Pnrr in accordo con quanto è stato reso noto ed è stato messo in risalto dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy (MIMIT).

Per la sfida green e digitale delle imprese ecco ben 6,3 miliardi di euro per la Transizione 5.0

In più, considerando i 6,4 miliardi di euro che sono già previsti dalla legge di bilancio, complessivamente le risorse per la sfida green e digitale delle imprese balzano a ben 13 miliardi di euro per il biennio 2024-2025. Si legge altresì in un comunicato che è stato pubblicato online sul portale web istituzionale mimit.gov.it.

Il Piano Transizione 5.0 prevede per le imprese un innovativo meccanismo per quel che riguarda i crediti d’imposta

Attraverso un innovativo schema di crediti d’imposta, il Piano Transizione 5.0, che è stato approvato con il decreto-legge Pnrr, su proposta che è stata formulata proprio da parte del MIMIT, la concessione dei crediti avverrà non solo senza alcuna valutazione preliminare, ma anche senza discriminazioni legate alle dimensioni dell’impresa, al settore di attività o alla sua localizzazione.

Ha altresì messo in risalto il Ministero delle Imprese e del Made in Italy nel comunicato. Con il Piano Transizione 5.0 che, inoltre, prevede che saranno agevolati gli investimenti in beni materiali e immateriali. Per quello che sarà per il nostro Paese, di conseguenza, un piano architrave della politica industriale.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰