Per Saipem un nuovo contratto offshore da Azule Energy in Angola per 850 milioni di dollari

Saipem annuncia la firma di un accordo quadro con bp per attività offshore in Azerbaijan

Nuova commessa da 850 milioni di dollari circa per Saipem, società che è quotata in Borsa a Piazza Affari. Precisamente, la commessa per Saipem arriva da Azule Energy per il progetto Ndungu Field in Angola. Così come si legge online in una nota che nella giornata di ieri, giovedì 16 maggio del 2024, è apparsa sul portale web societario saipem.com.

Per Saipem un nuovo contratto offshore da Azule Energy in Angola per circa 850 milioni di dollari

Nel dettaglio, Azule Energy Angola S.p.A. è una società che è controllata da Azule Energy Holdings Limited che, a sua volta, è una joint venture societaria tra Eni e bp, Con le attività, relative alla commessa, che è stata acquisita da Saipem, che prevedono l’ingegneria, la fabbricazione, il trasporto e l’installazione di circa 60 km di condotte rigide. Nonché di strutture sottomarine ad una profondità di circa 1.100 metri ed il trasporto e l’installazione di condotte, connettori flessibili e 17 km di cavi ombelicali. SI legge altresì nella nota che è stata diramata da Saipem.

Ecco perché Saipem con questa commessa rafforza ulteriormente il proprio posizionamento in Angola

In più, con questa commessa da Azule Energy Saipem rafforza ulteriormente il proprio posizionamento di Saipem in Angola. E questo, in particolare, sia in acque profonde, sia in acque a basso fondale. Precisamente, attraverso la fornitura di soluzioni innovative ed efficienti per ridurre i tempi di installazione. Con Saipem che, non a caso, è una società leader, a livello globale, nell’ingegneria e nella costruzione di grandi progetti nei settori dell’energia e delle infrastrutture, sia offshore che onshore.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰