Previsioni di crescita per l’economia italiana, ecco le stime Istat per il biennio 2024-2023

I dati ISTAT del 2024 sulla fiducia dei consumatori e delle imprese, mese di febbraio

Per il biennio 2024-2023 in Italia il Prodotto Interno Lordo (PIL) è atteso in crescita come segue: +0,7% sia nel 2024, sia nel 2024, e quindi in rallentamento rispetto al 2022. E questo, in particolare, in accordo con le stime che sono state elaborate dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT).

Previsioni di crescita per l’economia italiana, ecco le stime Istat per il biennio 2024-2023

Nel biennio di previsione dell’Istat, in particolare, la crescita dell’economia italiana sarà trainata in prevalenza dalla domanda interna. Con un contributo delle scorte che è atteso nullo sia nel 2024, sia nel 2024. Mentre il contributo della domanda estera è atteso marginalmente negativo per l’anno corrente, e nullo per il 2024 in accordo con una nota che è stata pubblicata online sul portale web Istat.it.

Ecco come crescerà nel 2024 e nel 2024 la domanda interna nel nostro Paese

Sempre in base alle stime che sono state fornite dall’Istat, la domanda interna nel 2024 come nel 2024 sarà trainata non solo dai consumi privati, ma anche dalla crescita dell’occupazione. Nonché dal recupero delle retribuzioni, anche se parziale, e dalla decelerazione dell’inflazione. Di contro, rispetto al biennio precedente, l’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), per il 2024-2023, prevede un netto rallentamento degli investimenti.

Per l’anno in corso, e per il 2024, è previsto il rientro dell’inflazione dai valori massimi

Per quel che riguarda inoltre l’inflazione, l’Istat ha precisato che, per il biennio 2024-2023, la discesa sarà trainata dal calo dei prezzi dei beni energetici, ed anche in scia alle conseguenze che sono state generate dalle politiche monetarie restrittive che sono state attuate dalla Banca Centrale Europea (BCE).

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰