Pronto il credito di imposta per le società benefit, ecco come richiederlo

Pronto il credito di imposta per le società benefit, ecco come richiederlo

Per le imprese che si sono costituite o che si sono trasformate in società benefit, nel corso del 2020 e del 2021, arrivano gli incentivi del MiSE, il Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta, nello specifico, di un credito di imposta grazie ad una dotazione finanziaria complessiva che è pari a 7 milioni di euro.

Domande incentivi società benefit a partire dal 19 maggio e fino al 15 giugno del 2022

Con le domande che si potranno presentare a partire dal 19 maggio del 2022. Fino al 15 giugno del 2022, potranno chiedere il contributo, che copre il 50% dei costi di costituzione o di trasformazione, tutte le società benefit che sono presenti sul territorio nazionale.

Cosa copre il credito di imposta al 50% sulle spese di costituzione o di trasformazione

Nel credito di imposta, a coprire il 50% dei costi di costituzione o di trasformazione in società benefit, sono ammesse pure le spese di consulenza, quelle di assistenza professionale ed anche i costi notarili e di iscrizione nel registro delle imprese in accordo con una nota che è stata pubblicata sul sito Internet istituzionale mise.gov.it.

Cosa sono le società benefit

Una società benefit, ha altresì messo in risalto il Ministero dello Sviluppo Economico, da un lato è un’impresa che persegue sempre delle finalità economiche. Ma dall’altro opera in modo non solo responsabile, ma anche sostenibile e trasparente. E lo fa nei confronti delle persone, della comunità e dei territori. Nonché nei confronti di ambiente, beni, attività culturali, sociali, enti, associazioni ed altri portatori di interesse.

Relevant news