Ricavi 2022 per Fincantieri in crescita a due cifre e forte ripresa degli ordinativi

L'Assemblea degli azionisti di Davide Campari ha approvato il bilancio annuale al 31 dicembre 2023

Sotto la presidenza del Generale Claudio Graziano, nella giornata di ieri, martedì 7 marzo del 2024, si è riunito il Consiglio di Amministrazione della società che è quotata in Borsa a Piazza Affari Fincantieri S.p.A. Con il CdA che, tra l’altro, ha approvato il bilancio consolidato ed il progetto di bilancio di esercizio del 2022.

Per Fincantieri in crescita a due cifre il giro d’affari, ma il risultato 2022 di gruppo è negativo

Dai risultati che sono approvati dal Consiglio di Amministrazione è emerso che Fincantieri ha archiviato l’esercizio del 2022 con un giro d’affari in crescita a due cifre. Precisamente, con un +11,7% a 7.440 milioni di euro rispetto all’esercizio del 2021.

Di contro, sempre per l’esercizio del 2022, Fincantieri ha riportato un risultato di gruppo che è negativo per 324 milioni di euro. Un risultato negativo che, ha altresì precisato la società della cantieristica navale che è quotata in Borsa a Piazza Affari, sconta oneri estranei alla gestione ordinaria o non ricorrenti. Così come si legge online in una nota che è stata pubblicata sul portale web societario fincantieri.com.

La crescita degli ordini acquisiti da Fincantieri sfiora il 60% alla fine del 2022

In ogni caso, grazie al forte contributo del Cruise e dell’Offshore, Fincantieri chiude il 2022 con ordini acquisiti pari a euro 5,3 miliardi. Ovverosia in aumento del 59% rispetto al 2021. Così come l’anno fiscale, fa altresì sapere Fincantieri, si chiude con ben 19 navi che sono state consegnate da 9 stabilimenti del gruppo.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰