Risparmio gestito, alleanza Azimut-UniCredit per lo sviluppo dell’asset management

Azioni settore risparmio gestito, Azimut Holding ha fissato gli obiettivi per il 2023

Una partnership per supportare lo sviluppo dell’asset management di UniCredit. È quella annunciata oggi, venerdì 16 dicembre del 2022, dalla società che è quotata in Borsa a Piazza Affari Azimut Holding che è anche un primario player europeo nel settore del risparmio gestito.

Alleanza Azimut-UniCredit per lo sviluppo dell’asset management del gruppo bancario europeo

In particolare, riferisce altresì Azimut con una nota, l’operatore europeo indipendente del risparmio gestito ha siglato con UniCredit una lettera di intenti con la quale si definiscono, nello specifico, gli elementi essenziali per la distribuzione di prodotti di Asset Management in Italia.

Azimut è pronta a creare ed a gestire una Management Company in Irlanda

L’accordo prevede, da parte di Azimut, la creazione e la gestione autonoma di una nuova Management Company in Irlanda. Questa Management Company svilupperà prodotti di investimento, ed in particolare fondi comuni di investimento, per la distribuzione in via non-esclusiva, attraverso il network di UniCredit. Un network che, ha altresì messo in risalto Azimut, raggiunge solo in Italia ben 7 milioni di clienti.

Attesi nel secondo semestre del 2023 i primi fondi comuni di investimento per la distribuzione in Italia

Previo via libera da parte delle Autorità di Controllo, Azimut Holding prevede di lanciare nel secondo semestre del 2023 il primo range di fondi comuni di investimento che sono dedicati alla distribuzione in Italia.

In più, in base agli accordi stipulati tra le parti, dopo il quinto anno, oppure prima al determinarsi di opportune circostanze, UniCredit potrà maturare il diritto ad esercitare una Call Option per l’acquisizione di una partecipazione nella Management Company irlandese.

Relevant news