Scadenze fiscali, ultime ore per il versamento del saldo Iva 2023

L'Agenzia delle Entrate annuncia lo sbarco sull'App IO, ecco cosa c'è da sapere

Al fine poi di non incorrere nelle maggiorazioni previste a titolo di interessi, mancano ormai davvero poche ore per mettersi in regola con l’Imposta sul Valore Aggiunto. Precisamente, con la scadenza fiscale relativa al saldo Iva del 2023 così come si legge online in un articolo che è apparso sul portale web FiscoOggi.it. Ovverosia sul quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate.

Scadenze fiscali, ultime ore per il versamento del saldo Iva 2023 con il modello di pagamento unificato F24

In particolare, generalmente la scadenza per il saldo Iva ogni anno è quella del 16 marzo che, pur tuttavia, quest’anno cade di sabato. Ragion per cui, in automatico ed ai sensi di Legge, la scadenza slitta al primo giorno lavorativo successivo. Ovverosia entro e non oltre lunedì 18 marzo del 2024. Che è quindi per quest’anno il termine ordinario per pagare l’imposta sul valore aggiunto senza incorrere nelle maggiorazioni a titolo di interessi, come detto. Riporta e rimarca altresì online il portale web FiscoOggi.it.

Come andare ad effettuare il versamento del saldo Iva 2023 anche a rate

Nel dettaglio, per mettersi in regola con il saldo Iva del 2023 il versamento deve essere effettuato utilizzando il modello di pagamento unificato F24. Versamento che è effettuabile inoltre in un’unica soluzione o come prima rata avvalendosi o di un intermediario abilitato, oppure dei servizi telematici che sono messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Inoltre, il Fisco fa presente che, in caso di saldo a rate, quest’anno per la rateazione, anziché il 16 novembre, l’ultimo versamento ha scadenza il 16 dicembre del 2024.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰