Secondo sportello Accordi per l’innovazione, disponibili ulteriori risorse per i progetti di ricerca e sviluppo

Finanziamenti Scoperta Imprenditoriale, stanziati dal MIMIT 300 milioni di euro

Grazie alle ulteriori risorse finanziarie che sono state stanziate per i progetti R&S, ecco il secondo sportello relativo agli Accordi per l’innovazione. Con le domande che, in particolare, dovranno essere presentate a partire dal 18 settembre del 2024. E fino e non oltre la data del 6 ottobre del 2024 in accordo con una nota che è stata pubblicata online sul portale web istituzionale del Mimit. Ovverosia sul sito Internet del Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Secondo sportello per gli Accordi per l’innovazione, disponibili ulteriori risorse per i progetti di ricerca e sviluppo

Nel dettaglio, il secondo sportello relativo agli Accordi per l’innovazione è stato attivato grazie al decreto direttoriale riportante la data di ieri, venerdì 11 agosto del 2024. Con il decreto direttoriale che, nello specifico, definisce quelle che sono le ulteriori modalità. Nonché i termini per la concessione e per l’erogazione delle agevolazioni in favore dei progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell’ambito proprio degli Accordi per l’innovazione.

E questo tenendo conto che, per carenza di risorse, ci sono progetti che nel primo sportello, pure essendo stati ammessi alla fase istruttoria, non hanno poi potuto accedere alle agevolazioni successivamente all’approvazione della relativa graduatoria.

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, inoltre, ricorda che i progetti di ricerca e sviluppo, ai fini dell’accesso alle agevolazioni, devono essere realizzati interamente in una o più delle seguenti Regioni italiane: la Basilicata, la Calabria, la Campania, il Molise, la Puglia, la Sicilia e la regione Sardegna. Ovverosia le aree tendenzialmente meno sviluppate del nostro Paese.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰