Vacanze estive agosto 2022 da incubo con i voli cancellati

titolo Airbus

E caos negli aeroporti, e quindi nei cieli, per il corrente mese di agosto del 2022. E questo per chi ha prenotato la vacanza con il volo aereo. Si contano infatti a migliaia i voli cancellati. E nello stesso tempo le tutele per i consumatori spesso non sono garantite.

Al riguardo il Codacons con una nota fa presente come, in caso di volo cancellato, i passeggeri abbiano diritto ad un indennizzo fino a 600 euro. Con il risarcimento che, inoltre, vale pure in caso di sciopero. E questo in forza ad una recente sentenza della Corte europea.

Caos nei cieli d’Europa, dalla cancellazione dei voli all’aumento dei prezzi dei biglietti

In più, l’Associazione dei Consumatori e degli Utenti rileva che milioni di passeggeri italiani sono senza tutela. E questo a causa della bocciatura Antitrust delle procedure di conciliazione veloci e gratuite.

Al caos voli, inoltre, si aggiunge pure il problema relativo all’aumento dei prezzi dei biglietti. I costi di gestione per i vettori, a partire dal carburante, stanno infatti portando pure le compagnie cosiddette low cost ad alzare i prezzi.

Quali sono i diritti del passeggero in caso di sciopero del trasporto aereo

Inoltre, quando c’è sciopero la compagnia aerea non può lasciare il passeggero al suo triste destino. Al riguardo, infatti, il Codacons ricorda che il passeggero ha diritto a bevande e pasti durante tutto il periodo di attesa. Nonché all’eventuale sistemazione in albergo. Nonché il trasferimento con taxi o autobus a carico della compagnia aerea, ed anche l’accesso ai mezzi di comunicazione. Dalle chiamate telefoniche passando per i messaggi via telex, fax o e-mail.

Relevant news