Wall Street 2021, 5 azioni sottovalutate che pagano buoni dividendi

Prossime trimestrali a Wall Street, tutti gli occhi su Netflix

Nell’attuale contesto sul mercato obbligazionario, che è caratterizzato da tassi di interesse che sono prossimi allo zero, è stata dura negli ultimi tempi per gli investitori andare alla ricerca ed a caccia di buoni rendimenti. Nello stesso tempo, sul mercato azionario a stelle e strisce, ci sono molti titoli azionari con dividendi ad alto rendimento, che sono potenzialmente da acquistare in quanto offrono un dividend yield a due cifre.

Ma con i mercati USA sui massimi storici il rischio di caduta dei prezzi di mercato è sempre dietro l’angolo. Questo è quanto, tra l’altro, riporta Thomas Niel, sul portale InvestorPlace, nel selezionare 5 potenziali BUY sulla piazza azionaria di Wall Street. Ovverosia 5 azioni che pagano dei buoni dividendi ma con prezzi di Borsa che, rispetto alla media di settore sul mercato, sembrano essere sottovalutati. Ecco allora quali sono queste 5 società.

Ecco 5 azioni sottovalutate che pagano buoni dividendi, valgono un BUY?

  1. Gilead Sciences (GILD), azienda statunitense di biofarmaceutica;
  2. H&R Block (HRB), società di servizi online per la preparazione e per le dichiarazioni fiscali;
  3. Kraft Heinz (KHC), multinazionale operante nel settore alimentare e delle bevande;
  4. Lumen Technologies (LUMN), società che è operante nel settore dei servizi di telecomunicazioni;
  5. Altria Group (MO), gruppo operante nei settori degli alimenti, del tabacco e delle bibite.

I titoli consigliati da Thomas Niel, su InvestorPlace, sono ideali per chi dall’azionario non cerca però guadagni a breve ed a brevissimo termine, ma valore e rendimento a medio ed a lungo termine. Ed il tutto fermo restando che si tratta sempre di azioni, e che quindi l’investitore deve in ogni caso assumersi tutti i rischi del caso.

Relevant news