Il rapporto Bankitalia, Tecnoborsa ed Entrate sulle abitazioni nel primo trimestre 2024

Il rapporto Bankitalia, Tecnoborsa ed Entrate sulle abitazioni nel primo trimestre 2024

Il 30 maggio scorso il portale FiscoOggi.it, con un articolo, ha pubblicato i dati salienti del sondaggio congiunturale di Bankitalia, di Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate sulle abitazioni in Italia nel primo trimestre del 2024.

Ecco il rapporto di Bankitalia, Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate sulle abitazioni nel primo trimestre del 2024

Si tratta, nello specifico, di un sondaggio congiunturale che fornisce un’istantanea sull’andamento del mercato immobiliare nel nostro Paese. Da cui è emersa, nel primo trimestre del 2024 come detto, la conferma della crescita dei canoni di affitto e dell’attenuazione degli acquisti di immobili. Ha altresì riportato online il quotidiano telematico dell’Agenzia delle Entrate.

Secondo gli operatori del settore i prezzi delle case si mantengono stabili nel Q1 del 2024

Nel dettaglio, in base alle opinioni che sono state raccolte tra gli operatori del settore, nel primo trimestre del 2024 i prezzi delle case permangono stabili. Così come lo sconto medio sui prezzi delle abitazioni, rispetto alle richieste iniziali che vengono formulate dal venditore è rimasto allo stesso modo pressoché invariato, e quindi ad un livello molto contenuto.

Aumenta nel Q1 2024 la percentuale di acquisti di abitazioni finanziati con mutuo

In più, invertendo la precedente tendenza negativa, per la prima volta dalla fine del 2022 nel Q1 del 2024, si legge altresì nel rapporto di Bankitalia, di Tecnoborsa e Agenzia delle Entrate, è aumentata la percentuale di acquisti di abitazioni finanziati con mutuo. Così come nel primo trimestre del 2024 si sono attenuate le difficoltà, per i compratori di abitazioni, di ottenere un prestito per l’acquisto di una casa.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰