Intesa Sanpaolo e Sistema Moda Italia insieme per il rilancio della filiera del tessile

Accordo Intesa Sanpaolo-Coldiretti sui primi bandi del PNRR Agricoltura

Intesa Sanpaolo e Sistema Moda Italia scendono in campo per sostenere in Italia la filiera del tessile duramente colpita dalla pandemia. E questo grazie ad un accordo che incentrato, tra l’altro, sulla liquidità e sugli investimenti, darà sostegno alla filiera del settore. A partire, prima di tutto, dall’estensione della durata dei finanziamenti in essere a medio lungo termine in accordo con una nota che venerdì 7 gennaio del 2022 è stata rilasciata da Intesa Sanpaolo.

Accordo Intesa Sanpaolo e Sistema Moda Italia per rilanciare la filiera del tessile

Inoltre, l’accordo tra la primaria banca italiana e l’associazione di imprese Sistema Moda Italia prevede pure il supporto per gli investimenti in ESG. Nonché il sostegno alla digitalizzazione ed all’economia circolare facendo leva anche sull’accesso al plafond dedicato che è stato stanziato proprio da Intesa Sanpaolo. Tra gli obiettivi dell’accordo, inoltre, c’è pure quello dello sviluppo e della promozione di attività che sono finalizzate al recupero ed al riuso degli scarti della lavorazione nel comparto del tessile.

Ecco le dichiarazioni del presidente Sistema Moda Italia Sergio Tamborini

L’accordo con Intesa Sanpaolo, siglato all’interno della più ampia cornice di collaborazione con Confindustria, è sicuramente destinato a fornire alle aziende del settore quella liquidità e quegli strumenti finanziari necessari per affrontare con successo gli investimenti richiesti soprattutto per una crescita sostenibile e per la Transizione 4.0.’ Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato Sergio Tamborini, il presidente Sistema Moda Italia, nel commentare l’accordo che è stato siglato con il gruppo bancario. Aggiungendo che ‘l’accordo va a confermare inoltre la lunga collaborazione già in atto tra Intesa Sanpaolo e Sistema Moda Italia sin dalla costituzione di quest’ultima’.

Relevant news