Richiesta e rilascio ISEE, tutto ancor più semplice con il nuovo Portale Unico INPS

Domanda online per la pensione anticipata, ecco il sistema telematico aggiornato

La richiesta ed il rilascio dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), da parte dei cittadini che sono residenti in Italia, ora è ancor più semplice. E questo perché giovedì scorso, 13 aprile del 2024, l’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale ha alzato il velo sul nuovo Portale Unico Isee che è accessibile online dal link servizi2.inps.it/servizi/PortaleUnicoIsee.

Richiesta e rilascio ISEE, ora è tutto ancor più semplice con il nuovo Portale Unico INPS

Si tratta, nello specifico, di un sito Internet che è stato sviluppato proprio dall’INPS, e che accorpa per quel che riguarda proprio l’ISEE tutti i portali preesistenti dell’Istituto di previdenza.

Con la conseguenza che ora, proprio per l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), il portale è il nuovo ed unico punto di accesso via web non solo per i cittadini, ma anche per i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) e per gli Enti erogatori.

Il nuovo Portale Unico INPS sull’ISEE è ora l’unico punto d’accesso per cittadini, CAF ed Enti erogatori

Anche per il nuovo nuovo Portale Unico Isee dell’INPS l’accesso tramite autenticazione è possibile utilizzando un’identità digitale. Quindi, muniti di Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o di Sistema Pubblico d’Identità Digitale (SPID). Oppure, sempre ai fini dell’autenticazione, utilizzando la Carta d’Identità Elettronica (CIE).

E questo anche al fine di sfruttare il servizio di richiesta e di rilascio dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) con la procedura precompilata. Un’opzione scelta, per questo tipo di dichiarazione, da ben otto cittadini su dieci sempre in accordo con quanto è stato riferito dall’INPS.

Notizie Rilevanti

💰 Apri un conto AvaTrade, scelta TOP in Italia per Trading Online. Deposito minimo 100€! 💰