eToro Recensione

eToro è un noto social trading broker israeliano fondato nel 2007 e oggi in grado di offrire i propri prodotti e i propri servizi ai clienti di mezzo mondo. Si tratta senza alcun dubbio di una delle migliori piattaforme di trading online in Europa, con un software multi-asset che offre principalmente CFD, strumenti complessi e derivati, dotati di un alto rischio di perdita a causa della leva finanziaria.

Pro e contro

eToro offre la possibilità di negoziare CFD su migliaia di sottostanti senza commissioni. L’apertura del conto è rapida, la piattaforma è semplicissima da usare e offre caratteristiche innovative come il social trading, che permette di copiare altri investitori più esperti. Migliorabili gli strumenti di formazione, attualmente piuttosto limitati.

Apertura del conto

L’apertura del conto su eToro è semplice e immediata. Il deposito minimo in caso di trading reale su conto operativo è di 200 euro. Peraltro, a conferma della semplicità, si tenga conto che c’è un solo tipo di conto live, anche se, se si desidera (noi lo consigliamo) si può prima optare per un conto demo che possa permettere di provare con sicurezza la piattaforma di trading, usando i soldi virtuali del broker.

Tornando al processo di apertura del conto, il procedimento è molto rapido e intuitivo, completamente digitale. Il conto si apre in pochi minuti, iniziando con il registrare il proprio account e-mail o il proprio account Facebook o Google+.  In alcuni istanti si potrà avere accesso immediato alla piattaforma di trading online, e si potrà iniziare a fare trading con un conto demo da 100.000 dollari.

Se si vuole andare oltre e finanziarlo con denaro reale, bisognerà effettuare qualche operazione in più per poter verificare la propria identità e la propria residenza caricando i documenti richiesti, come la copia del passaporto o della carta d’identità (prova di identità), e la copia della bolletta o dell’estratto conto bancario (prova di residenza).

Depositi e prelievi

eToro consente conti in diverse valute e, tra di esse, anche l’euro. Si tenga però conto che la valuta di base è pur sempre il dollaro,  e che dunque eToro – pur valorizzando gli euro nel saldo del rapporto – effettuerà la conversione EUR/USD nel momento del deposito.

Le commissioni di deposito eToro sono pari a zero, e il procedimento può essere effettuato attraverso le numerose opzioni di trasferimento previste dal broker, come:

  • Bonifico bancario
  • Carta di credito/debito
  • Paypal
  • Skrill
  • Neteller
  • Webmoney

Si tenga conto che per i bonifici bancari sarà necessario attendere 3-5 giorni lavorativi, senza però limite di deposito massimo. Con la carta di credito/debito e con i portafogli elettronici gli accrediti sul conto sono istantanei, ma c’è un massimo di 20.000 euro e 10.000  euro, rispettivamente. Peraltro, rammentiamo che è possibile depositare solo denaro da fonti che sono intestate a nome del titolare del conto.

Per quanto concerne i prelievi, la commissione percepita da eToro è di 25 dollari (non proprio pochi) per prelievo. eToro applica altresì un importo minimo di prelievo di 50 dollari. Le opzioni di prelievo sono le stesse delle opzioni di deposito. Ci sono dunque bonifici bancari, carte di credito/debito e portafogli elettronici, in linea con altri broker di CFD. Per quanto poi attiene il tempo tipico per i prelievi, si tratta di fino a 8 giorni lavorativi per le carte di credito e di debito e 1-2 giorni lavorativi per i portafogli elettronici, come Paypal.

Piattaforma di trading

Come abbiamo già anticipato qualche paragrafo fa, la piattaforma di eToro è una delle migliori attualmente a disposizione dei trader. Disponibile in italiano, inglese, tedesco, spagnolo, francese, russo, polacco, greco, cinese e arabo, ha un design pulito e diverse funzioni innovative. Il livello di intuitività per l’user experience è davvero notevole, con i menu e i pulsanti che sono esattamente dove ci si aspetta di trovarli, e tutto è etichettato correttamente, per il piacere dei neofiti. Purtroppo, però, è una piattaforma non particolarmente personalizzabile, considerato che i panel sono fissi. Un’eccezione è la watchlist, facile da configurare.

Bene anche l’accesso e la sicurezza, così come la ricerca integrata, predittiva e facile da usare. Gli ordini sono effettuabili “di mercato”, “limit” o “stop loss, impostando la dimensione della leva finanziaria nella stessa schermata di apertura della posizione. Ottima anche la possibilità di fruire delle funzioni di avviso di prezzo.

Naturalmente, il broker dispone anche di una piattaforma di trading mobile disponibile per iOS e Android, con le stesse principali funzionalità della piattaforma web. Applica dunque funzioni intuitive specifiche per il cellulare, come le notifiche push o le altre interazioni più tradizionali.

Strumenti finanziari

eToro è principalmente un broker CFD e Forex, ma è anche possibile fare trading con azioni, ETF e molti altri asset. Si tenga conto che tutte le posizioni di acquisto non leveraged per azioni, ETF e criptovalute sono negoziate come attività reali, e non come CFD!

Tutte le altre posizioni, invece, sono proprio contratti per differenza, che potranno peraltro essere utilizzati per seguire e copiare il trading di altri trader (copytrading) o investire in un portafoglio suggerito (CopyPortfolio).

In linea di massima, con eToro è possibile fare trading con un buon numero di asset. Sebbene i CFD azionari siano inferiori a quelli – ad esempio – di Plus500, un altro noto broker di cui parliamo in altre parti del nostro sito, si può comunque trovare tutto ciò che si desidera per poter personalizzare a dovere il proprio portafoglio.

CopyTrading

eToro ha due innovazioni distintive davvero eccezionali, in grado di rendere questo operatore un leader per innovazione nel settore: copytrading e copyportfolio.

Cominciamo dal copytrading, che è una particolare funzione di social trading che consente di ricopiare quel che succede nel portafoglio di trading di altri investitori che operano con eToro. Si tratta di una opzione molto utile, ben declinata dal fatto che è oggi possibile scoprire molte informazioni su ogni singolo trader, come la performance su una ripartizione annuale o mensile, la composizione del portafoglio, il profilo di rischio, le posizioni aperte per settimana, il tempo medio di detenzione, la performance sui grafici, e tanto altro ancora. Insomma, tanti dati che dovrebbero permettere di optare per una copia più consapevole!

L’importo minimo che si può investire in un’unica operazione di copytrading è di 200 dollari, mentre il massimo è di 500.000 dollari. Inoltre, è possibile copiare contemporaneamente un massimo di 100 trader.   C’è però un piccolo svantaggio: non si può chiudere parte della propria posizione, ma solo l’intero importo.

Ricordiamo comunque che i risultati passati del trader copiato non sono un’indicazione attendibile sui risultati futuri e che il percorso del trader (non più di 5 anni di storicità) potrebbe non essere sufficiente come base per le proprie decisioni di investimento.

CopyPortfolio

CopyPortfolio è un’opzione che consente al trader di investire in una sorta di fondo di investimento che, però, è strutturato come un portafoglio CFD. Insomma, mentre con il copytrading di segue uno o più trader, con CopyPortfolio si investe in un settore o in un portafoglio di trader eToro.

Investire in settori significa ad esempio investire in un portafoglio di grandi banche o di criptovalute. Investire in un portafoglio di trader significa invece far sì che il destino del proprio investimento dipenda dalle performance degli investitori inclusi nel portfolio.

I punti di vantaggio di questo strumento sono legati alla diversificazione che è possibile ottenere, e nel fatto che c’è un buon livello di trasparenza per poter conoscere la percentuale di CFD contenuti nel portafoglio, la performance, la distribuzione degli asset e la strategia d’investimento. Il requisito minimo di investimento per CopyPortfolio è di 5,000 dollari.

Conclusioni

Speriamo, con queste brevi opinioni, di aver fornito un’utile panoramica su eToro. Si tratta di un broker di primissimo piano in tutta Europa e, certamente, il leader mondiale del social trading. Consigliamo l’apertura di un conto demo per poter testare in prima persona la bontà dei suoi servizi, prima di passare al versamento di capitale reale. Siamo sicuri che sia i trader alle prime armi che quelli più esperti non rimarranno delusi!

Il 25%
fino a 399€

Il broker online eToro è nato nel 2009 con una mission ben precisa : rendere il trading accessibile ovunque e a chiunque. Tra le piattaforme più amate dagli investitori, con eToro potrete facilmente investire sui diversi asset disponibili