IC Markets Recensione

home icmarketsIC Market nasce nel 2007 in Australia ed è, oggi, uno dei più importanti broker forex e CDF presente a livello mondiale. Esso si presenta come un intermediario ECN il quale si rivolge, per lo più, a clienti retail con l’obiettivo di fornire loro una tecnologia superiore in grado di offrirgli spread bassi e grande liquidità. In questo modo, IC Markets riesce ad offrire ai clienti un’esperienza di trading online di alto livello e, allo stesso tempo, sicura e trasparente.

Grazie al trading online è possibile investire su diverse tipologie di strumenti finanziari tra cui azioni, criptovalute, ETF, indici di borsa e forex. Sono tantissimi coloro che cercano informazioni su come fare trading online in maniera professionale. Ciò accade in quanto i costi di intermediazione, imposti dal trading online, sono minimi e inoltre è possibile iniziare a fare trading investendo capitali minimi.

Oggi, grazie ad IC Markets, sono finiti i tempi in cui, per poter fare trading online, era necessario rivolgersi ad una banca o ad un promotore finanziario. Infatti, grazie ad IC Markets, una delle migliori piattaforme trading che, fino a poco tempo fa erano a disposizione dei soli professionisti, avrai la possibilità di operare sui principali mercati finanziari comodamente da casa tua.

A ciò si aggiunge la possibilità di usufruire di costi molto bassi e totale libertà di azione. Dunque, quella che stai per leggere è una guida, curata nei minimi dettagli dai nostri esperti in investimenti, che ti consentirà di muovere i primi passi nel mondo del trading online.

SCOPRI DI PIÙSCOPRI DI PIÙ

IC Markets è una Truffa?

IC Markets è una Truffa?

Ic Markets è una truffa? Se te lo stai chiedendo, la risposta è no. IC Markets ha sede a Sidney ed è regolamentato dalla Australian Securities and Investments Commission (ASIC) con la licenza numero 335692.

Il possesso, da parte di ICMarkets, della licenza ASIC assicura agli utenti standard elevati in quanto ad operatività. ASIC, infatti, è uno degli organi di controllo più severi in ambito regolatori finanziari. Ic Markets Italia ed Europa opera sul territorio tramite la succursale IC Markets (EU) Ltd.

Quest’ultima è una società avente sede a Cipro, la quale è regolamentata a sua volta dal CySEC tramite la licenza numero 362/18. La sicurezza dei fondi dei clienti è garantita dalla Australian Banks, dalla Westpac Banking Corporation (Westpac) e dalla National Australia Bank dove essi vengono tenuti. IC Markets, inoltre, possiede l’obbligo di mantenere separati i conti dei clienti dai conti societari, così da garantire agli investitori una maggiore tutela.

Per quanto riguarda le opinioni su IC Markets, non sono presenti, ad oggi, segnalazioni relative ad eventuali lamentele o problemi fiscali. Fondi, depositi e prelievi vengono gestiti nella massima trasparenza e puntualità possibile.

Anche per quanto concerne la nostra esperienza o quella dei trader della nostra redazione che utilizzano questo broker per operare nel mondo del trading online, non sono presenti anomalie di alcun tipo da poter segnalare. Dunque, alla domanda “IC Markets è una truffa?” Ci sentiamo di rispondere: assolutamente no.

Licenze

IC Markets opera tramite la licenza numero 335692, concessagli dall’ASIC: Australian Securities and Investments Commission. Per quanto riguarda Italia ed Europa, il broker è regolamentato in Italia tramite la succursale IC Markets EU Ltd, la quale ha sede a Cipro ed è, a sua volta, regolamentata dalla CySEC tramite la licenza 362/18.

Copertura Assicurativa

IC Markets è in grado di offrire ai propri clienti anche una copertura assicurativa contro i rischi professionali. Quest’ultima, nel caso dei clienti IC Markets Australia viene sottoscritta con i Lloyd’s di Londra. Mentre, nel caso di clienti di ICMarkets(SC), viene gestita tramite una polizza assicurativa stabilita con H Savy Insurance Co Ltd delle Seicelle.

Quali Sono le Piattaforme Disponibili su IC Markets?

Quali Sono le Piattaforme Disponibili su IC Markets?

IC Markets pone a disposizione degli utenti la possibilità di usufruire di quattro tipologie di piattaforme, tra cui: MetaTrade4, cTrader, la multi account manager (MAM/PAMM) e le FIX API. La prima, MetaTrader4 è una delle piattaforme di trading più popolari al mondo.

Quest’ultima si presenta come stabile, flessibile, personalizzabile e, grazie alla sua interfaccia immediata e semplice, si presenta come adeguata sia per trader principianti che per trarre professionisti. Quest’ultima costituisce la piattaforma maggiormente adatta alla maggior parte dei trader, consentendo loro di tenere gli ordini sempre sotto controllo e gestirli in maniera facile e veloce. Evoluzione diretta di MetaTrader4 è MetaTrader5.

Essa costituisce la versione evoluta della precedente piattaforma. Essa include tutte le funzionalità della MT4 a cui si aggiungono altre caratteristiche che la rendono una delle piattaforme più complete ed evolute in assoluto. Tra tali funzionalità: trading automatico, funzionalità on click trading, gestione dei grafici avanzata, Strategy Tester integrato e la possibilità di negoziare su diversi mercati.

La Mt5 costituisce lo strumento più adeguato per trader dotati di grande esperienza che vogliono avere il pieno controllo su tutti i parametri. Segue cTrader. Quest’ultimo costituisce un broker ECN progettato e ottimizzato per negoziare in Forex e metalli.

La punta di diamante di questa piattaforma è dato dalla combinazione tra funzioni evolute e velocità. Per questo motivo, tale broker rappresenta la scelta più adeguata per daytraders e investitori dotati di grande esperienza.

Infine, troviamo MAM/PAMM, Multi account manager e Fix Api. La prima è la piattaforma perfetta per coloro che intendono gestire diversi account e diversi portafogli tramite un’unica piattaforma e per coloro che utilizzano gli expert advisor. La multi account, infatti, consente di combinare in un’unica soluzione velocità e flessibilità. Inoltre essa è in grado di interagire con la MT4. Infine troviamo FIX API.

Quest’ultima è disponibile solo su piattaforma cTrader e rappresenta la soluzione ideale per chi gestisce diverse transazioni contemperamente e per clienti istituzionali. Alta velocità e bassa latenza garantiscono, infatti, il livello di prestazioni di cui gli investitori di alto livello necessitano.

Tuttavia, per poter utilizzare FIX API, è necessario un volume minimo di trading di 500 milioni di dollari al mese con tariffe che partono da 20 dollari al milione e impongono margini a partire dall’1%.

PROVA GRATIS IC MARKETSPROVA GRATIS IC MARKETS

IC Markets App

ic markets app mobile ios android

Gli strumenti sopra indicati possono essere utilizzati dai clienti in modalità web, desktop terminal o tramite mobile. ICMarkets pone, infatti, a disposizione degli utenti una IC Markets App tramite cui i clienti possono usufruire dei servizi offerti dal broker direttamente dal loro smartphone o tablet.

Tali piattaforme di trading, infatti, possono essere scaricate tramite IC Markets in maniera gratuita e, tramite un unico account è possibile passare dalla versione web a quella mobile e viceversa. Per quanto riguarda l’app mobile IC Markets, quest’ultima è disponibile sia per iOS che per Android.

Come Funziona IC Markets?

Per iniziare ad utilizzare IC Markets dovrai, innanzitutto, aprire il tuo conto. Dunque, come aprire un conto con IC Markets? L’offerta di IC Markets, per quel che riguarda le tipologie di conti disponibili, è ottima sia per quanto riguarda la varietà degli stessi sia per quanto concerne le condizioni estremamente favorevoli che essi impongono.

Le tipologie di conti previsti sono principalmente tre: standard, True ECN e cTrader ECN. Queste ultime coprono tutte le possibili esigenze e tutti i possibili stili di trading che ogni cliente può avere. Vediamoli insieme nel dettaglio. La prima tipologia di conto è quella Standard.

Questa tipologia di conto base, costituisce una valida alternativa per la maggior parte degli investitori retail. Esso richiede un deposito minimo IC Markets pari a 200 euro, non impone commissioni sul trading e uno spread a partire da 1.0 pip.

Come Funziona IC Markets?

Passiamo, quindi, al True ECN. Esso costituisce il vero account ECN, con spread a partire da 0.0 più, una commissione di 3,50 dollari per lotto e un deposito minimo pari a 200 euro. Infine, l’ultima tipologia di conto è il cTraderECN.

Quest’ultimo richiede un deposito minimo pari a 200 euro, una commissione pari a 3 dollari per 100 milioni di dollari e uno spread che parte da 0.4 pip. Si tratta di un conto più adatto per daytrader e scalper e consente l’utilizzo della sola piattaforma cTrader poiché meglio ottimizzata per questa tipologia di operatività.

Ogni tipologia di conto, inoltre, consente di operare su 65 coppie di valute, indici, metalli e CDF. Essi non hanno limiti sulle dimensioni dei lotti negoziabili e consentono di fare scalping e hedging.

APRI UN CONTO PROVA SU IC MARKETSAPRI UN CONTO PROVA SU IC MARKETS

IC Markets Commissioni e Spread

Rispetto ad altri broker ECN IC Markets consente ai propri clienti di usufruire di condizioni di trading estremamente interessanti e vantaggiose, sia per i normali investitori sia per i tradire ad alto volume.

La leva finanziaria massima disponibile, per investitori privati, è pari ad 1:30 mentre le commissioni variano in base alla tipologia di conto scelto. Zero commissioni sul conto Standard, 3,50 dollari per lotto sul True ECN e 3 dollari per 10 milioni di dollari sul conto cTrader ECN. Per quanto riguarda gli spread, questi ultimi sono tra i più bassi che si possano trovare e corrispondono a 1 pip sul conto Standard e partono da 0 o 0.3 pip sui conti True ECN e cTrader ECN.

IC Markets Assistenza Clienti

Il servizio assistenza IC Markets si compone di: un’assistenza via mail, una chat live sempre attiva e un’assistenza telefonica. E’ presente sia un ICMarkets supporto italiano che un’assistenza in lingua inglese. Esso costituisce uno dei migliori servizi di assistenza clienti, sia per quanto riguarda i tempi di attesa telefonica che i tempi di risposta via mail.

Formazione

Per quanto riguarda la formazione, IC Markets non è tra i migliori ma si difende offrendo un’ampia varietà di risorse utili per imparare gli elementi fondamentali del trading online e la terminologia propria del mercato.

Si tratta, dunque, di una tipologia di formazione adatta per coloro che muovono i primi passi nel mondo del trading online. Troviamo, infatti, una guida online sul forex e una serie di video tramite cui viene spiegato come usare le piattaforme e come utilizzare alcune funzioni fondamentali.

Come si Apre Un Conto IC Markets?

registrazione ic markets

Per aprire un conto su IC Markets è necessario, innanzitutto, procedere alla registrazione alla piattaforma. Per farlo è sufficiente compilare il modulo e inserire nome e numero di telefono. Successivamente, IC Markets chiederà all’utente informazioni sulla sua identità.

Per poter iniziare a fare trading, infatti, il broker dovrà verificare prima la tua identità. Una volta completato il processo di registrazione, sarà possibile accedere alla stessa tramite l’IC Markets login, inserendo username e password. A questo punto l’utente dovrà, semplicemente, scegliere la tipologia di conto più adatta elle proprie esigenze e al proprio livello di esperienza.

APRI UN CONTO DEMOAPRI UN CONTO DEMO

IC Markets Deposito e Prelievo

A quanto corrisponde L’IC Markets deposito minimo? L’IC Markets deposito minimo corrisponde a 200 euro. Dunque, IC Markets impone il deposito minimo esclusivamente come condizione. L’imposizione di quest’ultimo, infatti, fa sì che l’interesse dei clienti nei confronti del tradire aumenti.

E’ possibile effettuare i depositi usufruendo di diverse tipologie di metodi, tra cui: carte di credito, portafogli elettronici tra cui Neteller, Skrill e Clarna e, infine, bonifico bancario. Sia deposito che prelievo, tuttavia, possono verificarsi senza alcun tipo di intoppi.

Il broker, infatti, offre la possibilità di utilizzare anche Bitcoin e Paypal come metodologia di pagamento. Inoltre, né sull’IC Markets deposito, né sull’IC Markets prelievo sono imposte commissioni.

L’unico metodo che potrebbe imporre dei costi da parte della tua banca potrebbe essere il bonifico bancario. L’IC Markets bonifico Italia, dunque, non è il miglior metodo di pagamento da scegliere se non si vogliono affrontare costi aggiuntivi.

IC Markets Conto Demo

Aprire un IC Markets conto demo è il miglior modo per iniziare a muoversi sulla piattaforma IC Markets. Il conto demo IC Markets è gratis ed è estremamente valido e disponibile senza limiti di tempo. Il conto demo offerto da IC Markets consente, inoltre, di sfruttare tutte le funzionalità offerte dal broker utilizzando la valuta virtuale, dunque senza correre rischi.

Inoltre, per aprire un conto demo il cliente non è obbligato ad aprire un conto IC Markets reale o a depositare alcun tipo di fondo. Esso costituisce, infatti, esclusivamente un modo per conoscere la piattaforma e imparare ad utilizzarla prima di creare un conto vero.

Quali sono le Opinioni su IC Markets?

Quali sono le IC Markets opinioni rilasciate sul web da parte degli utenti? Sono diverse le recensioni IC Markets presenti sul web. In linea generale, si può dire che le ic markets recensioni offrono un’immagine del broker assolutamente positiva.

Infatti, posto a confronto con altri broker ECN, IC Markets sembra offrire condizioni vantaggiose, una buona velocità di esecuzione e la possibilità di usufruire di piattaforme affidabili. Per quanto riguarda gli spread, questi ultimi sono tra i più bassi che si possano trovare e anche la tecnologia utilizzata per gestione degli ordini e piattaforme è tra le più sicure presenti sul mercato. L’unica pecca del broker corrisponde agli scarsi contenuti della sezione legata alla formazione.

Tuttavia, IC Markets si impone come uno dei migliori broker di trading online presenti sul mercato.

MAGGIORI INFORMAZIONIMAGGIORI INFORMAZIONI

Sicurezza

Per quanto riguarda la sicurezza, come già accennato, IC Markets gode della licenza concessagli dall’ASIC, Australian Securities and Investments Commission. Quest’ultima rappresenta una garanzia per coloro che scelgono di operare tramite IC Markets in quanto gli assicura di usufruire di standard operativi elevati.

In Conclusione

Concludendo si può dire che, nonostante i termini IC Markets ESMA non possano essere legati, in quanto IC Markets opera al di fuori della giurisdizione europea, il possesso della licenza ASIC garantisce un servizio totalmente sicuro e affidabile.

Proprio per questo motivo, anche le recensioni di IC Markets con le opinioni lasciate da utenti italiani sono estremamente positive. Per quanto riguarda la sicurezza sul territorio, IC Markets è legale in Italia grazie alla licenza CySEC (n.362/18) che consente al broker di operare in totale sicurezza anche all’interno del panorama europeo.

Pros / Cons
  • Broker ECN puro
  • Trading avanzato con MetaTrader 5
  • Regolamentato ASIC (Australian Securities and Investments Commission)
  • Consente operazioni in tempo reale
  • Ottima assistenza clienti
  • Sospeso dalla CONSOB (la leva finanziaria, su alcuni strumenti, è superiore al limite italiano)
  • Scarso materiale formativo

Avviso di Rischio: I prodotti finanziari offerti dalla società comportano un elevato livello di rischio e possono risultare nella perdita di tutti i fondi. Non investire mai fondi che non potete permettervi di perdere.

Domande Frequenti (FAQ)

  • E’ possibile Aprire un Conto Demo su IC Markets?

    , IC Markets offre agli utenti la possibilità di creare un conto demo completamente gratuito. Sul nostro portale troverete la guida completa su come aprire un conto.

  • A quanto Corrisponde l’IC Markets Deposito Minimo?

    Il deposito minimo su IC Markets corrisponde a 200 euro.

  • IC Markets è Sicuro?

    Sì, IC Markets è sicuro poiché gode dal 2007 della licenza concessagli dall’ASIC, l'ente regolatore australiano. In Europa è regolamentato ed autorizzata dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).

  • Di quali Servizi si compone l’Assistenza Clienti offerta da IC Markets?

    L’assistenza clienti IC Markets si compone di un’assistenza telefonica, un’assistenza via mail ed una live chat sempre attiva.

  • Perché la CONSOB ha Sospeso IC Markets?

    Uno dei principali motivi dietro la sospesione di IC Markets, da parte della CONSOB ad ottobre 2020, è dato dalle leve messe a disposizioni dal Broker ECN che, a differenza delle leggi australiane, possono essere più alte per alcune operazioni.

No Bonus
-

IC Markets LTD viene fondata nel 2007, a Sydney in Australia, con lo scopo di essere uno dei principali broker ECN puri con focus sul Forex. Oltre alle coppie valutarie, IC Markets mette a disposizione Materie Primi, Indici, Azioni ed Obbligazioni.