Costi e Funzionamento della Carta Prepagata ING

carta prepagata ING

La carte prepagata ING Direct è una carta appartenente al circuito Mastercard, il cui possesso è riservato ai possessori di un Conto Corrente Arancio. Essa può essere utilizzata per effettuare acquisti online, ma anche per prelievi bancomat e pagamenti all’interno di negozi fisici, sia in territorio italiano che in territorio estero. Per ricaricare la carta, sarà sufficiente accedere al conto ING Direct ed effettuare la ricarica. Essa non prevede, inoltre, costi fissi obbligatori.

L’obiettivo di questo articolo è, infatti, quello di illustrare nel dettaglio i costi e il funzionamento della carta prepagata ING Direct, effettuando un confronto tra quest’ultima e la carta di debito Mastercard ING. Per quanto riguarda il costo dei prelievi bancomat all’estero tramite carta prepagata ING Direct, carta di debito ING e Wise, appare evidente la convenienza di Wise (leggi qui la recensione completa) rispetto agli altri due metodi di pagamento.

Richiedere la Carta Prepagata ING

ing logo

Se, infatti, sia la carta di debito che la prepagata ING Direct impongono all’utente il pagamento di una commissione pari al 2% sul cambio valuta, Wise è decisamente più economico in quanto converte il denaro al tasso medio di mercato, senza imporre altre maggiorazioni. Per procedere all’attivazione della carta, sarà sufficiente effettuare la prima ricarica.

Dunque, vediamo insieme come richiedere la carta prepagata ING Direct. Se l’utente è già in possesso di un Conto Corrente Arancio, egli potrà richiedere la carta prepagata ING Direct accedendo alla propria area riservata, selezionando l’icona “Conto Corrente” e, quindi, selezionando “Carta Prepagata”. Ogni titolare di un conto Arancio, ha la possibilità di richiedere fino a 4 carte prepagate, alle quali potrà assegnare un nome, così da poterle distinguere.

Se, invece, l’utente non è titolare di un conto ING Direct, egli potrà aprire un Conto Arancio online tramite i seguenti passaggi: collegamento al sito di ING, accesso alla sezione dedicata al proprio conto, selezionare l’icona “Apri Conto Corrente Arancio” e, infine, effettuare la richiesta della carta durante l’apertura del conto. Nel caso in cui l’utente dovesse riscontrare delle difficoltà durante il processo, potrà rivolgersi tranquillamente al numero 02 99 967 921, dedicato all’assistenza.

Dopo aver completato la richiesta, ING Direct invierà all’utente un SMS e una mail contenente i dati della carta da quest’ultimo richiesta. L’utilizzo che egli potrà fare della carta sarà limitato ad acquisti e pagamenti online. Nel caso in cui lo desiderasse, l’utente potrà anche richiedere la carta prepagata fisica. Quest’ultima è dotata di tecnologia contactless e consente gli acquisti tramite Poste e i prelievi di contanti tramite sportelli bancomat. Per quanto riguarda il rilascio della carta virtuale, quest’ultimo non prevede costi. Al contrario della carta fisica che impone, invece, un costo pari a 10 euro.

Modalità di Ricarica della Carta Prepagata ING

esempio carta prepagata ING

L’unico modo tramite il quale è possibile effettuare la ricarica è il Conto Corrente Arancio. Per procedere sarà necessario, dunque, accedere alla propria area riservata tramite il sito ufficiale o tramite l’app ING e accedere al proprio conto selezionando le icone: Conto Corrente, Carta Prepagata e Ricarica Carta. A questo punto, sarà necessario selezionare l’importo che si intende trasferire all’interno della propria carta e cliccare su “Conferma”. Il processo di ricarica della carta si verificherà in tempo reale e l’importo verrà addebitato all’interno del Conto Corrente Arancio.

Nel caso in cui ve ne fosse la necessità sarà, inoltre, possibile riaccreditare il saldo della carta all’interno del conto. Per verificare il saldo ed i movimenti effettuati, invece, sarà sufficiente accedere all’Area Riservata tramite il sito o, in alternativa, tramite l’app ING. In alternativa, sarà possibile procedere all’attivazione del servizio SMS alert, tramite il quale l’utente potrà essere avvisato sui movimenti della propria carta in tempo reale. Il costo del servizio corrisponde a 0,50 euro al mese. Per quanto riguarda, infine, i costi di ricarica, essi corrispondono al pagamento di 2 euro ad operazione.

I Costi della Carta Prepagata ING

wise logo

La carta prepagata ING prevede dei costi piuttosto elevati, e non a caso molti utenti cercano prima come chiudere il conto arancio. I prelievi, infatti, costano 2 euro. A ciò si aggiunge il costo delle commissioni imposte sulle operazioni in valuta, corrispondenti al 2%. Per quanto riguarda i costi della prepagata per l’estero, questi ultimi sono piuttosto elevati. Per non sostenerli, tuttavia, sarà sufficiente associare la carta prepagata virtuale ING Direct a soluzioni decisamente più economiche.

Nel caso in cui si sia in possesso di un Conto Corrente Arancio, per poter risparmiare sarà possibile utilizzare la carta prepagata ING Direct solo ed esclusivamente per gli acquisti online in euro e richiedere la carta di debito Arancio Pay attivando l’operazione Zero Vincoli. In questo modo, sarà possibile effettuare prelievi, in tutta Italia, in maniera gratuita. Un ultima possibilità, infine, potrebbe essere quella di richiedere la carta Wise e di utilizzarla per effettuare acquisti e prelievi in valuta estera, così da risparmiare sul cambio valuta. Richiedere la carta Wise infine, consente di ottenere subito uno primo trasferimento, fino a 500 euro, senza commissioni e con il miglior tasso di cambio live.

SCOPRI DI PIÙSCOPRI DI PIÙ

Relevant news